Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sequestra e violenta una donna minacciandola con un coltello di 30 centimetri

FOLLONICA – Rapina, violenza sessuale, e sequestro di persona. Sono i reati per cui è finito in carcere, il 21 dicembre, un cittadino straniero, un senegalese arrestato dalla Squadra mobile dopo una lunga indagine coordinata dalla Procura della Repubblica.

L’uomo, secondo quanto emerge dalle indagini, il 30 settembre avrebbe sequestrato una giovane donna di 29 anni, una escort brasiliana. La ragazza si trovava da sola in un appartamento di Follonica, quando l’uomo è entrato in casa sua e subito ha estratto un coltello di 30 centimetri minacciandola e ordinandole di andare in camera da letto. Le ha spento il telefono del lavoro e ha abusato di lei per oltre un’ora e mezzo, sempre minacciandola con il coltello.

Alla fine si è rivestito, portandole via telefono e 250 euro in contanti. Le indagini hanno consentito di risalire all’identità dell’uomo, un senegalese con precedenti per violenza sessuale, irregolare e che gravita nella zona di Follonica. La donna lo ha riconosciuto e gli indizi raccolti hanno permesso l’arresto da parte della polizia che lo ha trasferito in carcere dietro ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.