Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sassoli a Grosseto incontra aziende a associazioni

Più informazioni su

GROSSETO – È stato un pomeriggio grossetano di incontri, quello del vicepresidente del Parlamento Europeo David Sassoli. L’esponente democratico è stato infatti ospite dell’associazione Per Grosseto con tre momenti salienti. Il primo nella sala conferenze di Latte Maremma, dove ha incontrato alcune delle eccellenze delle produzioni agroalimentari maremmane per parlare della Pac, la politica agricola comune. “La sfida – ha detto Sassoli- sarà quella che arriverà dopo le elezioni europee nella scelta del nuovo commissario all’agricoltura, un ruolo importante per l’intero comparto, in Italia, ma non solo”. Sassoli ha poi rivendicato i successi dell’Italia quando sa fare squadra. “Nei momenti in cui gli eurodeputati italiani hanno messo a sistema gli interessi del nostro paese – ha detto Sassoli agli imprenditori- abbiamo sempre vinto le sfide e raggiunto gli obiettivi”.

Alle Casette Cinquecentesche Sassoli ha partecipato ad un incontro organizzato da Slow Food e dall’Associazione Per Grosseto, il cui tema era quello dell’Europa e la salvaguardia dei prodotti d’eccellenza”. Dove, però, Sassoli ha tenuto una vera e propria lezione sull’Europa, dicendosi anche preoccupato per le misure previste dalla manovra in materia di cofinanziamento di progetti con l’Ue che potrebbero colpire le regioni dell’Italia meridionale. Ha guardato anche alle prossime elezioni europee. “La sfida sarà tra europeisti e nazionalisti – ha spiegato- ma non credo al fronte unico europeista, visto che si voterà con il sistema proporzionale. Quello potrà nascere solamente dopo le elezioni in sede parlamentare dove, le indicazioni, indicano questi gruppi ancora maggioritari”.

A margine dell’incontro l’Europarlamentare ha incontrato la presidente del Comitato Pastori d’Italia Mirella Pastorelli che gli ha illustrato le problematiche del settore di fronte agli attacchi, sempre più frequenti, dei predatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.