Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche l’Argentario nel percorso “Il cammino del tempo” della Cooperativa Le Ali

ARGENTARIO – Le guide ambientali escursionistiche e turistiche della Cooperativa LeAli organizzano un evento di due giorni dal nome “Il Cammino nel Tempo”: due escursioni, una il 27 dicembre e l’altra il 28 dicembre, per godere della bellezza di luoghi unici, avvolti dalla natura, dove si può ancora respirare la storia. Un “viaggio” a ritroso nel tempo e nella memoria scolpita nei territori.

Il 27 dicembre l’appuntamento è a Porto Ercole, alle ore 11, in piazza Amerigo Vespucci. Da qui partirà il Trekking delle Fortezze Spagnole, un itinerario di media difficoltà, lungo 10 km, molto panoramico che si sviluppa tra i profumi della macchia mediterranea e le fortificazioni dello Stato dei presidi, traccia della dominazione spagnola sul Monte Argentario. Per maggiori informazioni e prenotazioni: 328 4211416.

Il 28 dicembre sarà la volta dell’Archeotrekking nel parco Naturalistico Archeologico di Vulci. Il luogo di incontro è la biglietteria del Parco alle ore 11. All’interno dell’area archeologica si sono succeduti ritrovamenti che hanno reso famosa la città al pari degli scavi di Pompei ed Ercolano. L’insediamento cominciò a formarsi intorno al IX sec. aC su un pianoro vicino al Mar Tirreno sulle rive del fiume Fiora, fino a raggiungere il suo apice nel periodo etrusco per poi divenire una città romana. Anche in questo caso il percorso è di circa 10 km, di difficoltà facile dato il dislivello trascurabile. Per maggiori informazioni e prenotazioni: 328 4689226.

E’ possibile partecipare anche alle singole giornate. Il costo di ogni singola escursione è di 10 euro (gratuito sotto i 12 anni), in più il costo del biglietto d’ingresso al Parco di Vulci e alla Necropoli, è di 7 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.