Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bagnini eroi sulle coste della Maremma: premiati oggi a Grosseto

GROSSETO – Nella sala consiliare del Comune di Grosseto si è tenuta la cerimonia di premiazione dei bagnini che hanno contributo a salvare delle vite nel corso della stagione estiva. Tre sono gli assistenti ai bagnanti che hanno ricevuto un riconoscimento: si tratta di Marco Bertini, Riccardo Rossi, Gianmarco Tramontano, che hanno compiuto il loro lavoro con grande professionalità e determinazione.

A consegnare i premi – nella sala consiliare del Comune di Grosseto – c’erano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, Pier Francesco Dalle Luche, Comandante dell’ufficio circondariale marittimo Porto Santo Stefano, Andrea Porzio per la Delegazione di spiaggia Marina di Grosseto e Riccardo Megale, assessore al Demanio. Erano inoltre presenti i titolari degli stabilimenti balneari, Croce rossa italiana, l’Associazione balneari di Grosseto, Confesercenti e Confcommercio, l’Ente Parco Maremma, l’associazione Sport Insieme e la Cooperativa ecoambiente.

In occasione della premiazione il Comune ha presentato, accompagnato da un breve filmato proiettato sullo schermo, un’anteprima del claim in corso di progettazione per la stagione balneare 2019 “Seacurity – Un Mare di Sicurezza”. Si tratta del nuovo marchio e claim per “Estate Sicura 2019” lanciato dal Comune di Grosseto, per il piano collettivo di salvataggio che per la stagione balneare 2019 garantirà maggiore accessibilità e sicurezza delle spiagge rispetto al passato.

Oltre alle tre targhe consegnate ai bagnini, sono state consegnante anche altrettante pergamene di riconoscimento alla Guardia costiera di Marina di Grosseto, all’Associazione balneari di Grosseto come ringraziamento per il contributo professionale fornito nella stagione balneare 2018 e al – personale della Croce rossa italiana – Comitato di Grosseto – come ringraziamento per l’attività di soccorso fornita durante la stagione estiva 2018.

“Il Piano collettivo di salvataggio – ha spiegato il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna – è un servizio che copre tutta la costa: anche quest’anno ha confermato i 4.884 metri di copertura, dalla torretta 0, posizionata in località Le Marze fino alla Torretta 38, posizionate ogni 100-120 metri di costa, concentrati nella zona di maggiore fruizione da parte dei turisti. Cosa fa dal canto suo il Comune di Grosseto per portare avanti la corretta e sicura fruizione dell’arenile? Tutte le estati mette a disposizione della cooperativa degli stabilimenti balneari le postazioni-torrette attrezzate, il cui posizionamento è stato concordato con l’Autorità marittima e si occupa di controllare che non riportino danni a seguito di eventuali mareggiate. L’Amministrazione comunale si occupa inoltre della manutenzione della porzione libera di arenile, di predisporre e mantenere gli accessi alle spiagge, della vigilanza sul rispetto delle ordinanze vigenti. Proprio quest’anno c’è stato anche un intervento di sistemazione della cartellonistica, oltre alla sostituzione delle passerelle. C’è poi la Polizia municipale, che opera in stretto contatto con la Guardia costiera, sempre puntando alla sicurezza. Insomma in questo caso più che mai c’è massima collaborazione tra tutti i soggetti. E i bagnini sono parte di questa grande squadra. A loro vanno i miei complimenti”.

Ogni anno a seguire l’operazione è l’assessore al Demanio Riccardo Megale, assieme al personale degli uffici comunali e in collaborazione con tutti i soggetti coinvolti: “A inizio estate – conferma Megale – era stato firmato il Protocollo d’intesa Estate sicura 2018 finalizzato all’attuazione del Piano collettivo di salvataggio per la stagione 2018. La sottoscrizione è avvenuta al porto di Marina di Grosseto con protagonisti il Comune di Grosseto e i concessionari demaniali marittimi, il Parco della Maremma, in collaborazione con l’Autorità marittima, e il comitato della Croce Rossa di Grosseto. E adesso gli uffici comunali sono al lavoro per l’estate 2019, con tante novità: questo a dimostrazione che la pianificazione è lunga e elaborata e richiede attenzioni durante tutto il corso dell’anno. Oggi abbiamo dato qualche anticipazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.