Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contributi antierosione, Pd: «Il sindaco non ha meriti». La maggioranza: «Altro duro colpo per gli ex»

ORBETELLO – Botta e risposta tra maggioranza e opposizione nel comune lagunare sui meriti da attribuire per l’arrivo dei fondi che finanzieranno gli interventi necessari per affrontare l’emergenza erosione delle spiagge, che si è determinata con il maltempo di fine ottobre.

«La Regione, in seguito ai danni provocati sulla costa dal maltempo eccezionale, ha dichiarato l’emergenza e ha stanziato circa un milione e novecento mila euro per le coste orbetellane – a dirlo sono i consiglieri del gruppo Pd Area Riformista che continuano – di questo stanziamento il Sindaco rivendica il merito del tutto ingiustificatamente, perché non ha fatto assolutamente nulla».

«Il merito – sottolinea il gruppo Pd – è solo della Regione e del Capogruppo in consiglio regionale Marras. Ora però il Sindaco deve darsi da fare perché il Comune è soggetto attuatore e deve fare la gara per l’appalto dei lavori, che devono essere fatti in fretta perché le imprese non possono aspettare e i ritardi non sono ammisdibili. Vedremo ora il Sindaco alla prova sulle cose serie, dopo averlo visto impegnato in selfie su gonfiabili, ruote panoramiche e luminarie natalizie».

«Altro duro colpo per il gruppo Pd di Orbetello guidato da Aldi – replica Patto per il Futuro – Per il problema erosione l’Amministrazione Comunale avrà dalla regione un finanziamento superiore ai 2 milioni di euro. Tale finanziamento ripaga l’Amministrazione dell’impegno che ha messo da quando si è insediata per ottenere finanziamenti al riguardo. Certo deve essere dura per i precedenti amministratori PD locali, tra cui Aldi, ricevere questo ennesimo e gigantesco smacco. Quando amministravano il Comune si sono disinteressati del problema e i loro rapporti con l’Ente regionale erano pessimi. In cinque anni la precedente Amministrazione Paffetti non ha tolto un ragno dal buco. Ora gli uffici comunali stanno verificando le procedure che, ha garantito la regione, saranno di urgenza. Il Comune dovrà infatti occuparsi sia dei progetti che dei bandi di gara»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.