Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Faccia a faccia con la Polisportiva Galli per la Gea in rosa, Furi: «Rivale da prendere con le molle»

SAN GIOVANNI VALDARNO – La Sanitaria Ortopedica Grosseto viaggia alla volta di San Giovanni Valdarno, dove domani domenica alle 21 giocherà sul parquet della Polisportiva Galli l’ottava gara d’andata del campionato di serie C femminile.

Una trasferta insidiosa per le ragazze di David Furi (foto da Facebook) contro una formazione giovane ma che nasce da una scuola storica come quella valdarnese. Le biancorosse grossetane per confermarsi al secondo posto (a due punti di distanza dall’imbattuta capolista Pielle Livorno) e allungare la loro striscia di risultati positivi dovranno dunque disputare un’altra prestazione sopra le righe, come hanno fatto la scorsa settimana a Piombino. La Sanitaria Gea sta crescendo dal punto di vista fisico e sta sopperendo ad alcune importanti assenze con grande spirito di sacrificio e di collaborazione tra le ragazze, che hanno nell’unione dello spogliatoio uno dei punti di forza.

 
«Il Galli – sottolinea coach Furi – è una squadra da prendere con le molle. E’ partita forte ed anche se ha subito un stop in casa contro il Viareggio ha giocatrici promettenti che lavorano per entrare in futuro nella formazione di serie A2. Non è poi mai facile giocare la domenica sera su questo tipo di campi, con molti spettatori in tribuna, contro un quintetto di carattere e dalle grandi tradizioni».
Nell’elenco delle giocatrici a disposizione per San Giovanni Valdarno non figurano Eleonora Scurti, Sofia Bargagli (impegnate con il lavoro), Asia Severini ed ovviamente Chiara Camarri, che ha iniziato il potenziamento del ginocchio infortunato in previsione dell’intervento al crociato.
Le atlete convocate: Mancioppi, Elena Furi, Giulia Camarri, Tamberi, Nalesso, Bellocchio, Cazzuola, Benedetti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.