Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Portava la droga di Natale: dentro il corpo aveva più di un chilo di eroina. 116 ovuli da 300 mila euro

Più informazioni su

GROSSETO – Aveva ingerito 116 ovuli di droga. Un nigeriano di 36 anni è stato arrestato dagli uomini della Squadra mobile della Questura di Grosseto. L’uomo, in regola con il permesso di soggiorno e con diversi precedenti penali, è stato controllato nella zona di via Ximenes, in pieno centro città.

Dopo essere stato fermato lo straniero, sembrato subito molto nervoso per il controllo, e, a fronte di specifica richiesta, ha riferito subito agli agenti di aver ingerito ovuli contenenti eroina e che si stava sentendo male a causa di forti dolori addominali. Veniva, pertanto, iniziata una perquisizione personale che dava esito positivo poiché permetteva il rinvenimento e il sequestro, oltre che di due telefoni cellulari, anche di una somma di denaro di 255 Euro e 80 Sterline inglesi. Subito dopo l’uomo è stato accompagnato al pronto soccorso del Misericordia viste le sue condizioni. In ospedale è stato sottoposto alle cure mediche che hanno poi portato all’evacuazione degli ovuli. Droga che forse lo straniero portava in città e che sarebbe stata venduta nel periodo natalizio.

Sono stati complessivamente evacuati 116 ovuli di cui 114, con specifico logo di riferimento, positivi al narcotest dell’Eroina e due, con specifico logo, di riferimento positivi al narcotest della cocaina. In totale sono stati recuperati 23 grammi di cocaina e 1318,32 grammi di eroina.

All’interno dell’abitazione dell’uomo, in provincia di Padova, la Polizia, dopo la perquisizione, ha trovato e sequestrato altri 14 ovuli di eroina per un peso complessivo di 158 grammi, 11 mila euro in banconote, e due involucri contenenti altri 400 grammi di eroina. Dopo essere stato dimesso dal pronto soccorso dell’ospedale e ultimati gli atti di rito il cittadino nigeriano è stato trasferito nel carcere di Grosseto in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. La sostanza stupefacente immessa sul mercato dello spaccio al minuto ha un valore approssimativo di circa 300.000 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.