Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità: «I servizi devono rimanere vicini alle persone. Da Forza Italia critiche poco lungimiranti»

MASSA MARITTIMA – “Marrini è poco lungimirante. I servizi sanitari devono essere vicini alle persone” così il sindaco Giuntini replica alle parole di Marrini e Marchetti sulla sanità, riferendosi particolarmente al servizio di colposcopia dell’ospedale Sant’Andrea.

“Portare le cure o le attività di prevenzione più vicino ai cittadini – dice Giuntini – è un obiettivo che ogni distretto socio sanitario deve avere. Quando il servizio di colposcopia dell’Ospedale Sant’Andrea viene utilizzato dai cittadini delle Colline Metallifere assolve in pieno il suo compito. Pensare che un medico deve partire da Grosseto per venire a fare un servizio di colposcopia a Massa Marittima portando dietro dei pazienti da altre zone mi sembra un paradosso. Per noi è più importante insistere per avere altri servizi di cura e screening sul territorio”.

“Ad esempio avere un medico ginecologo che possa fare interventi chirurgici in day hospital o ambulatoriali che oggi non ci sono – aggiunge il sindaco – oppure un consultorio per giovani o menopausa. La cosa bizzarra è che il coordinatore provinciale di Forza Italia invece di pensare a tutta la provincia, oppure avanzare idee e proposte su come migliorare la sanità, guarda solo alle logiche di campanile e questo è poco lungimirante anche se per me questa polemica finisce qui”.

“Per quanto riguarda invece la sala di rianimazione al Sant’Andrea – sottolinea ancora il primo cittadino – voglio sgombrare il campo. Questo servizio non è mai stato chiesto per il nostro ospedale. Durante un’intervista ho solo fatto notare che questo tema è molto sentito dai nostri cittadini e anche dal sottoscritto. L’assessore regionale Stefania Saccardi ha poi ribadito che non si trovano anestesisti nemmeno per Careggi figuriamoci per un ospedale dove questo servizio ancora non c’è. Ad ogni modo non smetteremo di sperare sapendo che in questo momento non è possibile avere questo servizio anche se – conclude Giuntini – quello che non possiamo avere oggi lo possiamo avere in un prossimo futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.