Quantcast

Salvare i luoghi dello sport: il Comune partecipa al bando del Governo e investe oltre 95mila euro

GROSSETO – «La giunta comunale ha deliberato l’adesione al bando emesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri “Sport e Periferie” 2018, con l’obiettivo di ottenere dei finanziamenti per la riqualificazione di alcuni edifici cittadini di pubblico interesse» a farlo sapere il Comune in una nota.

«In particolare, i lavori prevedono la ristrutturazione dei locali servizi vicino al palazzetto dello sport in via Austria, il rinnovamento degli infissi del bocciodromo di via Salvator Rosa e degli infissi esterni della piscina comunale di via Veterani dello Sport. Una volta noto l’esito positivo, i progetti saranno dunque cofinanziati dallo Stato con un intervento non superiore al 75% dei totali. Nello specifico, al netto del finanziamento statale, il Comune prevede di investire 50mila euro per i locali servizi del palazzetto, 12.500 euro per i nuovi infissi del bocciodromo, e 35mila euro per gli infissi esterni della piscina comunale».

«Le operazioni per migliorare l’impiantistica sportiva della città, valorizzandola anche rivalutando le strutture ad essa adiacenti, sono parte strategica ed essenziale di un piano di ristrutturazione ad ampio raggio – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore Riccardo Megale – che mira a migliorare l’esperienza e la fruibilità del cittadino”.

Commenti