Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ripani: «Chiediamo al Governo l’adeguamento dell’Aurelia e il completamento della Due mari»

GROSSETO – «A margine della discussione sulla manovra economica, il Governo ha accolto come raccomandazione due ordini del giorno alla legge di Bilancio presentati da Forza Italia di fondamentale importanza per la Maremma, per la Toscana e per la viabilità nazionale» a spiegarlo è la deputata di Forza Italia Elisabetta Ripani.

«Il primo relativo all’adeguamento della SS1 Aurelia (Grosseto-Capalbio), a mia prima firma sottoscritto anche dal deputato Stefano Mugnai; il secondo, firmato assieme ai colleghi Maurizio D’Ettore e Stefano Mugnai, riguardante il completamento dei lavori sulla Due mari, SGC Grosseto-Fano (E78). Opere strategiche per lo sviluppo, la crescita economica e l’occupazione che necessitano di interventi urgenti non più rinviabili, in una regione che è seconda in Italia per il maggior valore di grandi opere incompiute».

«Ma Forza Italia sulle infrastrutture non molla la presa e il lavoro per il territorio dà i suoi frutti – prosegue Ripani -. Il Governo si impegna a prevedere tutte le iniziative e le risorse necessarie per realizzare dal 2019 la messa in sicurezza e l’adeguamento della SS1 Aurelia nella tratta Grosseto – Capalbio e al fine di consentire la conclusione dei lavori di adeguamento della strada di grande comunicazione Grosseto – Fano (E78), già tra le priorità della intera rete italiana, e del sistema viario collegato alla medesima strada E78 (compreso il Nodo di Olmo). Lavori e interventi che garantirebbero maggiore sicurezza sulle strade e più chance per l’economia dei territori dei quali sono a servizio. Forza Italia è soddisfatta per il primo risultato ottenuto. Vigileremo adesso che la raccomandazione al Governo non rimanga lettera morta, pronti a incalzare al primo segnale di cedimento».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.