Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sviluppo e territorio: «Vogliamo dare nuove opportunità anche alle aree rurali» fotogallery

Nel quinto appuntamento del ciclo di incontri “I Venerdì del Territorio” è stato affrontato il tema dello sviluppo armonico di tutto il Comune a partire proprio dalle aree più deboli e da quelle rurali.

Più informazioni su

GAVORRANO – «Quando si ragiona di urbanistica, oggi bisogna ragionare della governance di tutto il territorio e non solo di edilizia ed è per questo che abbiamo voluto dedicare uno degli appuntamenti del percorso partecipato sui nuovi strumenti urbanistici alle aree rurali e alle aree deboli del Comune». Così il sindaco di Gavorrano Andrea Biondi soddisfatto di questi primi cinque incontri de “I Venerdì del Territorio”. Incontri che hanno visto una buona partecipazione e che hanno coinvolto decine di cittadini nel dibattito sul futuro di Gavorrano.

I venerdì del territorio 5

Anche ieri (venerdì 7 dicembre) non sono mancati i contributi e gli interventi da parte dei cittadini, dei rappresentanti delle associazioni e degli esperti inviati dall’amministrazione comunale ad aprire il confronto sui temi da discutere. Tra questi Rossano Pazzagli, docente all’università del Molise. «Oggi è tempo di ripensare allo scheletro di questo Paese, l’Italia, rileggendo i territori – ha spiegato Pazzagli – che sono stati trascurati, dimenticati e feriti. C’è bisogno di riscoprire quale sia il loro territorio, cioè una serie di cose che si sono sedimentate nel tempo e che devono essere considerate risorse per disegnare lo sviluppo nuovo. Per fare questo però bisogna cambiare il modello di sviluppo che ha marginalizzato queste aree. E come si fa? Attivando forme di economia corta, rapporti “città – campagna”, le filiere, le produzioni di qualità».

Tra le proposte arrivate dai cittadini e presentate durante l’incontro quella di salvare e valorizzare le strade bianche del Comune. Una proposta avanzata dall’associazione Amici delle Due Ruote di Gavorrano. L’idea è quella di conservare i buono stato le strade demaniali del Comune creando anche una rete di sentieri di campagna da percorrere in bicicletta, a piedi e a cavallo.

L’ultimo appuntamento con “I Venerdì del Territorio” è in programma per venerdì 14 dicembre. Il ciclo di incontri si conclude con l’iniziativa dal titolo “Gavorrano e le sue risorse: come conservarle e come valorizzarle”.

Chi avesse idee da proporre può inviare una mail a: garantecom@comune.gavorrano.gr.it o consultare la pagina Facebook Gavorrano 2.0 https://www.facebook.com/Gavorrano-20-248918412554743/

oppure il sito del Comune di Gavorrano http://www.comune.gavorrano.gr.it/pagina.asp?idl=1&idm=296&ids=382&cod2=0&cod3=0&fbclid=IwAR3CHhCo0167fYMuJJHERF-y6uTAg7Skz5w1l7fkcEpmcwGTbEltGkrQqtE o il canale Youtube https://www.youtube.com/channel/UCrAiL2kOYhPMvSAY83ZiV_A

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.