Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un paese da record: in un anno raccolta differenziata dal 30 al 70%

MONTEROTONDO MARITTIMO – La raccolta differenziata dei rifiuti fa un balzo in avanti a Monterotondo Marittimo passando dal 29,4% del 2017 al 70% in pochi mesi del 2018. Nel mese di febbraio la percentuale era del 38,99 e a ottobre si è stabilizzata al 70,77% dopo un picco al 75,99 di settembre. Un risultato straordinario che dimostra la qualità del lavoro organizzativo e culturale messa in campo nel paese geotermico delle Colline Metallifere.

“Ancora c’è molto da fare – interviene Orano Pippucci, assessore all’ambiente – e possiamo raggiungere risultati molto superiori. Il lavoro fatto in questi mesi è stato intenso ma la popolazione ci ha accompagnato e aiutato”.

Differenziare non è, infatti, una semplice scelta di modalità nel sistema di smaltimento, non bastano i bidoni di diverso colore, ma la dimostrazione del grado di evoluzione della sensibilità ambientale di una comunità. A Monterotondo Marittimo i cittadini hanno compreso l’importanza e “per convinzione” non per imposizione, sono diventati il motore del sistema di differenziazione dei loro rifiuti.

“I miei complimenti – commenta il sindaco Giacomo Termine – ai cittadini che ancora una volta dimostrano quanto i loro comportamenti siano virtuosi ed evoluti. Li ringrazio perché affermano anche così un “modello” Monterotondo, uno stile di vita capace di guardare con serenità al proprio futuro. Un ringraziamento anche a Sei Toscana che ci accompagna adeguatamente in questa organizzazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.