Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo il restyling del mercato l’Atlante Grosseto ospita la quarta Mirafin

GROSSETO – Ottavo round di campionato per l’Atlante Grosseto, che ospiterà la quarta Mirafin dopo il turno di riposo. Ennesima gara non facile per i maremmani contro un rivale di alta classifica, dotato di una solida difesa ma paradossalmente con una rete in attivo in meno di loro.

Alcune novità all’interno della rosa biancorossa, reduce da alcuni ritocchi di mercato, per cercare di risanare una situazione di graduatoria molto critica.
Quattro i giocatori svincolati ovvero Pavel Paul Vladut, Josè Ocampos, Daniel Martin Bernal e il veterano Giulio Gianneschi (nella foto). “Un saluto particolare al capitano Gianneschi – ha diramato l’Atlante sui social – che per una scelta condivisa interrompe momentaneamente il percorso con la nostra società, nella speranza e nella convinzione che sia solo un arrivederci. Un ringraziamento e un augurio per il futuro dei ragazzi che hanno sempre dimostrato impegno e dedizione nella loro avventura in Maremma”.

Quattro anche gli arrivi in terra grossetana: il portiere brasiliano Tiago Casagrande Otaram, classe 1995, proveniente dal campionato bosniaco, che ha anche militato in Italia nel Forlì e nel Rieti; il centrale difensivo Derzaj Alexandre, classe 1996, di proprietà del Calcetto Poggibonsese ma fino a Dicembre in prestito al Rapolano; il laterale classe 1997 Radaelli Douglas Machado proveniente dall’Akragas (Agrigento) squadra militante in serie B e l’altro laterale Victor Muraca Butturini, classe 1996, proveniente dalla squadra Inglese del Reading Fc con la quale ha disputato i preliminari di Uefa Futsal Cup ed ex Cogianco.  Tutti i nuovi acquisti saranno già disponibili per giocare.

Arbitreranno Maragno di Bologna e Casadei di Cesena; cronometrista Bensi di Grosseto. Il fischio d’inizio è domani sabato alle 15 alla Bombonera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.