Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sconfiggere Aids ed epatite: oltre 500 persone in piazza con la Croce Rossa

Più informazioni su

GROSSETO – Grande successo per la campagna contro HIV e Epatite C organizzata dal Comitato di Grosseto della Croce Rossa Italiana in collaborazione con i Comitati CRI di Castiglione della Pescaia e Follonica.
Sabato e Domenica presso l’ambulatorio mobile CRI posizionato in Piazza Dante sono stati effettuati 150 test (tra HIV e Epatite C), inoltre presso il gazebo adiacente circa 500 persone hanno partecipato alle attività proposte dai volontari.

“Siamo molto contenti del risultato della Campagna in piazza“ afferma Andrea Marchi, delegato attività Giovani del Comitato CRI di Grosseto “Tantissimi sono stati i giovani soprattutto minorenni, che hanno partecipato alle attività proposte per sensibilizzare sulle malattie sessualmente trasmissibili e sull’uso del profilattico. Durante l’attività sono stati donati circa 1200 profilattici della campagna di prevenzione “Ama bene. Ama sano”.

“Siamo soddisfatti – spiega Marchi – soprattutto per il successo riscosso dai test rapidi HIV e HCV. Infatti a bordo dell’ambulatorio mobile CRI abbiamo somministrato 150 test a un campione di 77 persone di età media 25 anni, in maggioranza uomini.
Per sconfiggere HIV e Epatite C il primo passo fondamentale è sapere il proprio stato di salute e perciò i test rapidi sono uno strumento fondamentale e insostituibile.”

L’impegno del Comitato CRI di Grosseto nella prevenzione al HIV e all’Epatite C non si ferma qua. La campagna “Meet, Test e Treat” prosegue per tutti i mesi invernali andando ad incontrare e testare quelle persone che vivono in una situazione di emarginazione e che non accedono al sistema sanitario per i test diagnostici e per la presa in cura.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.