Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercatini di Natale: decine di eventi in Maremma e in Toscana. Ecco la nostra GUIDA fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Con il calendario dell’Avvento già iniziato, il Natale si avvicina e si moltiplicano un po’ ovunque gli eventi tradizionali delle festività. Non mancano naturalmente i Mercatini, un fenomeno che partendo dalle regioni alpine e dai Paesi del nord Europa ha conquistato tutta l’Italia e da qualche anno anche la Maremma e la Toscana.

I Mercatini sono diventati in pochi anni un’occasione per un gita fuori porta, alla ricerca del regalo da mettere sotto l’albero o per scoprire i gusti e i prodotti tipici della nostra terra. Andiamo allora a vedere quali sono i principali appuntamenti nella nostra provincia e anche in Toscana. Ricordiamo a tutti i lettori che se vogliono, possono segnalarci gli eventi alla nostra mail redazione@ilgiunco.net.

Nei giorni 7, 8 e 9 dicembre a Caldana, nel Comune di Gavorrano, torna l’appuntamento con i Mercatini di Natale. Un appuntamento orami diventato tradizionale. Tra le vie e i vicoli del centro storico di uno dei borghi più belli della Maremma: bancarelle, stand gastronomici, prodotti tipici, artigianato artistico e spettacoli musicali. Da non perdere la visita alle antiche cantine monumentali del paese (apertura ore 10).

La settimana successiva anche a Bagno di Gavorrano, il 15 e il 16 dicembre, appuntamento con i Mercatini di Natale e Piazze di Maremma con il “Villaggio di Babbo Natale”, lo spettacolo di acrobati “Christmas Circus”, stand enogastronomici e animazione per bambini. Inaugurazione sabato 15 dicembre alle 14.

A Ribolla  da sabato 8 a martedì 11 dicembre a Ribolla si rinnova l’appuntamento con il Mercatino di Natale nel segno della solidarietà, organizzato dall’Auser e dedicato quest’anno alla memoria di Maria Sole Marras e all’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Il Mercatino sarà allestito nella sede Auser di Ribolla, in Via Liguria, 1, e aperto dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18 con possibilità di acquistare i manufatti realizzati nei laboratori Auser di Ribolla e Roccastrada. Il ricavato del Mercatino di Natale sarà devoluto interamente all’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Nel corso dell’iniziativa sarà possibile acquistare anche il cd “Un Raggio di Sole”, che contiene una canzone inedita cantata dai compagni di classe di Maria Sole Marras e nata da una poesia di Margherita Fabrizio scritta per la stessa Maria Sole Marras.

A Grosseto, nel quartiere di Barbanella, sabato 8 dicembre alle 15, ci sarà il tradizionale arrivo di Babbo Natale.

Spostandoci nel sud della provincia a Capalbio Scalo dal 7 al 9 dicembre dalle 16 alle 20 all’ufficio turistico è in programma il Mercatino di Natale., organizzato dalle parrocchie di Capalbio e da Capalbio Giovani. Sabato 8 dicembre alle 17 accensione dell’albero di Natale.

E nel resto della Toscana? Andiamo a vedere nelle altre città capoluogo di provincia, ma anche in alcuni borghi minori della nostra Regione.

Partiamo da Firenze. In piazza Santa Croce, fino al 20 dicembre, c’è il Weihnachtsmarkt, l’appuntamento tradizionale con l’artigianato e i sapori della Germania. La caratteristica del mercato è che le varie bancarelle sono ospitate nelle tipiche casette di legno con addobbi natalizi. L’8 e il 9 dicembre in piazza Santissima Annunziata si tiene la Fierucola dell’Immacolata, mentre il 16 dicembre in piazza Santo Spirito ha luogo la Fierucolina di Natale.

Ad Arezzo, tutti i giorni, fin al 6 gennaio si trasforma nella Città del Natale con iniziative, eventi speciali, attrazioni e un grande mercato in stile tirolese allestito in piazza Grande con le sue 34 casette di legno e la baita dove saranno servite birre e squisiti piatti tipici della tradizione gastronomica del Tirolo. Al Prato sarà allestito il Christmas Village, con una grande ruota panoramica e la pista per pattinare sul ghiaccio. Sempre in piazza Grande è stata allestita la Casa di Babbo Natale.

A Lucca dal 7 al 9 dicembre appuntamento con la Fabbrica di Babbo Natale. Qui ci sarà la possibilità di visitare la casa di Babbo Natate, ma anche per i più piccoli quella di partecipare a laboratori per realizzare giocattoli e idee regalo. In programma spettacoli di marionette e giocoleria. Tra le attrazioni più originali la grande palla di neve gigante dove entrare e farsi fotografare.

Montepulciano, in provincia di Siena, fino al 6 gennaio torna il Villaggio di Natale, mentre Chianciano Terme, sempre fino 6 gennaio, si trasforma nel Paese di Babbo Natale con scenografie fatte di luci, alberi, stelle e proiezioni guidano i visitatori attraverso un mondo incantato. Anche Montecatini Terme, fino al 6 gennaio, diventa la Città del Natale: tra le attrazioni da non perdere il mercatino natalizio, la Casa di Babbo Natale, la ruota panoramica, la pista da pattinaggio e tante attrazioni per i più piccoli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.