Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I diritti umani spiegati dai bambini: a scuola si celebrano i 70 anni della dichiarazione universale

Più informazioni su

GROSSETO – Ricorre questo 10 dicembre il settantesimo della Dichiarazione Giornata mondiale dei diritti umani e diviene quindi un obbligo morale, per la scuola, ricordare la proclamazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani. Negli edifici dell’istituto comprensivo 1, opportunamente coreografati, con cartelloni e manifesti vari, l’argomento è stato affrontato da ogni plesso a partire dalle prime classi delle scuole dell’infanzia, nelle quali data l’età dei piccoli, il lavoro si è concentrato soprattutto sui diritti dei bambini, partendo spesso da storie e canzoni, mentre nelle classi superiori sono stati presentati i diritti umani anche attraverso la lettura degli articoli della Dichiarazione, nella versione semplificata di Amnesty.

All’infanzia di via Marche, oltre all’intervento di una mamma che in passato ha avuto esperienze con onlus che si occupano di diritti, alle ore 11,30 si osserverà un minuto di silenzio in solidarietà delle vittime della violazione dei diritti umani; a seguire partendo dalla storia di Hansel e Gretel la riflessione si allargherà ai diritti dei minori quali: salute e al cibo, al gioco, ad avere una famiglia. I bambini della dell’infanzia di via Adige invece usciranno nel centro storico Ore 10,30 doneranno, a passanti e negozianti, le bandierine dei diritti; Rispescia ed Alberese tra “Non solo doveri, ma anche diritti” ed attività a classi aperte oltre ad una passeggiata in paese con il motto: “Ti presento i diritti”.

Ai plessi delle primarie invece lavori differenziati: in V. Mascagni, si è passati dalla visione di cortometraggi alla realizzazione di interviste; adesione al progetto Amnesty kids, incontri con rappresentanti delle Istituzioni quali Caritas, CRI, Amnesty, all’esposizione di una mostra “Il cammino dei diritti” allestita all’esterno della scuola che sarà presentata nel pomeriggio, fino alle ore 16,00, dagli alunni dagli stessi alunni.
A Rispescia dopo minuto di silenzio fissato per le ore 12,00 seguirà la lettura degli articoli principali della Dichiarazione dei Diritti Umani. In via Scansanese Esposizione di cartelloni e distribuzione di segnalibri. Infine, alla Scuola secondaria di primo grado “Leonardo da Vinci sarà trattato in una Tavola rotonda, dalle classi terze, l’argomento: “L’istruzione: un dovere o un diritto?” mentre le prime sonderanno tra gli abitanti del quartiere chi tra di loro “Conosce i diritti umani?”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.