Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spartitraffico sulla strada per limitare la velocità delle auto: «Dopo mesi il Comune ci ha ascolati»

GROSSETO – «Abbiamo aspettato alcuni mesi, ma finalmente l’assessorato alla viabilita’ del Comune di Grosseto ha recepito e fatte sue le numerose istanze, che tanti residenti di via Senese e traverse limitrofe ci avevano palesato» a dirlo è Stefano Rosini, segretario del Pd circolo Pace, che plaude all’istallazione degli spartitraffico davanti al noto fast food di via Senese.

«I cittadini – spiega Rosini ci avevano manifestato la necessità di questo intervento a voce, per iscritto e via web, nonche’ incontrando di persona sul posto l’assessore delegato, sul grave stato di pericolosita’ presente nei pressi dell’ arrivo / uscita dal Mc Donald’s cittadino, per l’ elevata velocita’ dei veicoli in transito ed a causa del continuo attraversamento della carreggiata da parte delle automobili dove la sola linea continua era evidente che non bastasse più. Il fermarsi continuamente delle macchine per svoltare, attraversando la carreggiata, aveva fatto diventare questo punto tra i più pericolosi di Grosseto».

«Bene l’ assessorato alla Polizia Municipale che, dopo studi di natura tecnica e sicuramente nel rispetto del Codice Stradale – chiarisce il segretario – ha attuato misure di salvaguardia e di questo noi , del Circolo PD del quartiere Pace,che erano fra coloro che per primi avevano sottolineato il pericolo, anche sulla carta stampata, ne siamo contenti e soddisfatti e di cio’ ringraziamo lo stesso assessore ed il suo uffici, per essere intervenuti perchè il bene comune si ottiene dalla collaborazione e dalla ricerca degli interessi condivisi».

«Per concludere – termina Rosini – ci ha fatto notevolmente piacere aver visto riconosciuta l’evidenza, con conseguente miglioramento della vita di tutti noi grossetani».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.