Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli studenti espongono in Comune: in mostra le opere che raccontano lo Stato dei Presidi fotogallery

ORBETELLO – Con il progetto “adotta un monumento” voluto dall’associazione “Legalmente” in collaborazione con l’ amministrazione comunale, i bambini dell’istituto comprensivo Don Milani di Orbetello hanno esposto le loro personali opere d’arte presso i locali del comune.

I bambini delle classi seconde, terze e quarte delle scuole elementari e i bambini delle medie di Orbetello hanno abbellito i locali del palazzo del comune con i loro lavori. Il tema di quest’anno è stato lo “stato dei presidi e la dominazione spagnola nel nostro territorio”.

«Con questo progetto triennale puntiamo a sensibilizzare gli adulti del domani alla tutela delle bellezze artistico-storiche del nostro territorio – commenta il presidente di “Legalmente” Giorgio Marri – con l’iniziativa “adotta un monumento” cerchiamo di far capire ai bambini e ai ragazzi l’importanza storica del nostro paese e di come il compito di preservare tale bellezza spetti a loro in futuro».

Il progetto è arrivato quest’anno al terzo anno consecutivo, anche se l’obiettivo è quello di continuare anche negli anni successivi «Una bellissima iniziativa che unisce l educazione civica alla storia e al rispetto dei monumenti – commenta il vice sindaco e assessore alla pubblica istruzione, Chiara Piccini – Un progetto che ho sposato subito e che considero molto importante per l’educazione civica da fornire ai nostri bambini».

«Grazie a tutti per la partecipazione. Ringrazio l’associazione e come amministrazione comunale siamo contenti di partecipare e aiutare iniziative di questo genere – commenta in conclusione il sindaco Andrea Casamenti – l’importanza dei monumenti del nostro territorio è innegabile ed è importante non dimenticarlo mai».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.