Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pattinaggio in festa due volte: la società brinda alla nuova pista

GAVORRANO – Come ogni anno con il tradizionale pranzo di Natale, la società sportiva Asd Pattinaggio Artistico ha salutato atleti e soci alla sala Black & White di Bagno di Gavorrano.

«Per noi resterà l’anno più difficile nella memoria – così ha ricordato il presidente della società gli ultimi mesi – ma siamo molto felici che possiamo comunque concluderlo con un’ottima notizia». Infatti, già a gennaio si dovrebbe di nuovo festeggiare, questa volta l’inaugurazione della nuova pista di pattinaggio.

L’anno nero dell’associazione, dopo l’inagibilità del proprio impianto e in seguito anche l’ondata di maltempo che ha distrutto la struttura coperta del comune di Scarlino dove la società organizzava gli allenamenti invernali, si sta quindi concludendo nel migliore dei modi e può per il momento spazzare via i timori per il futuro.

A novembre, grazie a una variante al bilancio, il Comune di Gavorrano aveva deliberato un fondo di 30mila euro per il rifacimento della pavimentazione della pista di Bagno di Gavorrano. I lavori sono in corso e, tempo permettendo, dovrebbero concludersi entro la fine del mese.

Per l’occasione del pranzo erano presenti anche il sindaco Andrea Biondi e l’assessore allo sport Daniele Tonini che hanno spiegato ai genitori lo stato attuale dei lavori. «Al momento – hanno detto – è stata demolita una porzione di pavimentazione. Quella nuova sarà di tipo industriale, una gettata in calcestruzzo armato indurito e levigato superficialmente. Per la realizzazione la ditta esecutrice avrà bisogno di lavorare anche durante una notte, per cui è in corso l’iter per le autorizzazioni e la valutazione dell’indice di rumore ammesso. Inoltre, per consentire l’accesso al piano di pattinaggio, verranno realizzate due rampe mentre i cancelli dovranno essere rialzati. Si prevede la fine dei lavori per il 31 dicembre».

«La nostra volontà – ha aggiunto il sindaco Andrea Biondi- sarebbe anche quella di una copertura per rendere l’impianto ancora più adatta alle vostre esigenze, ma non ve lo possiamo ancora promettere. Intanto sono contento di darvi questa buona notizia perché credo sia fondamentale sostenere lo sport in modo concreto, come valore sociale di base per la nostra comunità».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.