Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con la cena di Forza Italia parte la campagna elettorale a Follonica

FOLLONICA – «Più di 200 persone hanno partecipato alla cena organizzata da Forza Italia a Follonica, all’hotel Piccolo Mondo sabato primo dicembre» racconta Sandro Marrini coordinatore provinciale del partito. È stata l’occasione per i big del partito di incontrare elettori e simpatizzanti: alla festa, organizzata da Marrini, erano presenti il deputato e coordinatore regionale azzurro Stefano Mugnai, la deputata Elisabetta Ripani, il senatore Roberto Berardi e il sindaco di Grosseto e presidente della Provincia Antonfrascesco Vivarelli Colonna, oltre a sindaci e rappresentati maremmani del partito.

«Un successo che ha decretato l’avvio della campagna elettorale nella città del Golfo, che, assieme a 16 Comuni del Grossetano, andrà al voto a maggio prossimo. La cena di sabato 1 dicembre è stata un ottimo punto di partenza, la presenza di così tante persone ci fa ben sperare per le prossime elezioni amministrative – spiega il coordinatore provinciale di Forza Italia Grosseto, Sandro Marrini -: c’erano gli amici di sempre, ma anche tanti volti nuovi e questo ci dà la carica giusta per affrontare la campagna elettorale alle porte. Siamo uniti, crediamo fortemente nel centrodestra, così come nella parte civica che sicuramente potrà darci quel valore aggiunto di cui abbiamo bisogno. Adesso continuiamo a lavorare per togliere al centrosinistra il governo di Follonica e di tanti altri Comuni maremmani».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.