Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ottica Bracci sconfitto per un punti dalla capolista Rosignano, una vittoria e due ko per gli Under 18

FOLLONICA – La capolista Rosignano sbanca il Palagolfo a spese dell’Ottica Bracci con un amaro 63-62, dopo un tempo supplementare ed una partita equilibrata e intensa, con molti errori e condotta a lungo dai padroni di casa.
L’inizio è in salita per Follonica che con il quintetto non riesce a trovare la via del canestro e concede un po’ troppo sotto le plance. L’ingresso in campo di Francardi e De Stefano danno consistenza alla manovra ed alla difesa locale che si riporta sotto ed il primo intervallo si chiude sull’8-11.
Alla ripresa del gioco del gioco ancora rotazioni tra le due squadre con Follonica che prova a pigiare sull’acceleratore mentre Rosignano gioca controllato. Le difese sono molto dure anche se sono i padroni di casa ad essere maggiormente penalizzati dai falli ( saranno 27-17 alla fine e peseranno sull’economia dell’incontro ) con un metro arbitrale non sempre equilibrato sotto le plance. I canestri di Petri e Rocchiccioli danno slancio alla squadra che si porta a condurre . Gli ospiti si mantengono a galla grazie ai rimbalzi offensivi ed all’intervallo lungo è ancora perfetta parità ( 23-23) .
Alla ripresa del gioco Rosignano accenna una zona talvolta allungata ma le letture dei padroni di casa sono ottime ed dopo 2 canestri al pronti via di Banchi ci pensano Francardi prima e Conedera poi a scardinare la zona e costringere coach Montagnani a ritornare alla difesa individuale.
I padroni di casa danno l’impressione di avere in mano la partita ma ancora qualche palla persa di troppo ed i continui falli fischiati che mandano in lunetta gli ospiti mantengono le squadre in parità anche alla penultima sirena ( 38-38).
Nell’ultima frazione Follonica stringe le maglie difensive ed ancora con Francardi e Conedera prova ad allungare . La tripla di Dolenti porta i suoi sul + 6 a meno di 2′ dal termine . Ma qualcosa si inceppa nei meccanismi della squadra di Cosimi che perde due palloni incredibili e consente agli avversari, increduli ma mai domi, di rientrare in partita ed impattare a pochi secondi dal termine per un supplementare tutto da giocare (52-52) .
Nell’over time il canovaccio della partita non cambia con Follonica che sfrutta le sue transizioni e Rosignano che prova a cercare soluzioni da sotto misura. Sono ancora i padroni di casa a condurre di 3 punti a poco più di un minuto dal termine ma la tripla di Lapalca lasciato colpevolmente solo riporta in parità gli ospiti. Il canestro di Dolenti da ancora speranza ai padroni di casa che però subiscono un’altra tripla e finiscono sotto di una lunghezza. I liberi ancora di Dolenti a 19″ dal termine portano avanti di un punto l’Ottica Bracci che difende forte ma molla a 2″ dal termine dove Raugi trova il canestro della vittoria in avvitamento.

Follonica: Maestrini, De Stefano 8 , Petri 4, Conedera (c) 7, Fedi, Francardi 11, Nocciolini 3, Anastasi 2, Rocchiccioli 8, Bianchi 4 , Dolenti 15 coach Cosimi e Chiti.

Altri risultati della settima di andata:
Piombino-Ghezzano 68-83, Ponsacco-Chimenti Li 61-75, Stagno-US Livorno 61-75, Pallacanestro Grosseto-Volterra 58-63, Jolly Li-Pisa 59-51
Prossimo turno: Chimenti Livorno-Ottica Bracci Follonica (3 dicembre ore 21.30 alla Palestra Bastia, arbitri Solfanelli di Livorno e Mannucci di Rosignano), US Livorno-Piombino, Ghezzano-Ponsacco, Rosignano-Grosseto, Volterra-Jolly Li, Pisa-Stagno.
La classifica: Rosignano 12 punti; Ghezzano 10; Volterra, Stagno, Chimenti Li 8; Ottica Bracci Follonica, US Livorno, Jolly Li 6; Ponsacco, Pisa, Piombino 4; Grosseto 2.

Periodo intenso di gare per l’Under 18 del Follonica Basket reduci da un tris di partite nel giro di pochi giorni. Nel giro di 8 giorni gli azzurri hanno affrontato Rosignano, Pielle e Portoferraio con una vittoria sugli elbani in trasferta per 61-47 e due sconfitte casalinghe contro le due livornesi rispettivamente per 57-61 contro il Rosignano e 63-91 contro la Pielle.

Gara estremamente equilibrata contro il Rosignano per tutti i 40’ con i maremmani avanti nei primi due quarti che chiudono il primo tempo sul 30-25; nella seconda parte della gara il punteggio oscillava continuamente da una parte all’altra di 1-2 punti di vantaggio. La svolta definitiva a favore degli ospiti sono stati i troppi liberi sbagliati dagli azzurri (a fine gara 5/15) che invece capitalizzavano le loro occasioni dalla lunetta.
La gara successiva contro la Pielle, squadra quasi esclusivamente di 2001 che si allena anche con la propria prima squadra in C, vedeva un primo quarto difficilissimo con i livornesi padroni del campo che chiudevano avanti il primo quarto per 31-13 che faceva presagire una giornata pesantissima per i colori follonichesi, fortunatamente dal secondo quarto i ragazzi di Vichi affrontavano la gara con un atteggiamento diverso e anche se il divario restava evidente alla fine il punteggio non era poi così devastante come poteva sembrare nei primi 10’.
Infine mercoledì, per il recupero della seconda giornata a Portoferraio, i diciottenni follonichesi trovavano i primi 2 punti del campionato con una buona prova collettiva pur presentandosi a ranghi ridotti. L’avvio azzurro è decisamente buono ma alcune ingenuità in attacco e in difesa impediscono di allargare il divario infatti il punteggio vede avanti il Follonica per 17-8, il secondo quarto vede gli elbani più reattivi con gli azzurri che alternano buone giocate a distrazioni e questo tiene in gioco l’Elba con il punteggio a metà gara sul 29-20.

Anche il terzo quarto scorre sulla stessa falsariga con molti liberi sbagliati del Follonica che gioca meglio ma che in difesa lascia troppi rimbalzi ai padroni di casa che non mollano e a 1’ dal termine il punteggio vede gli ospiti avanti 46-36. La partita si decide nella prima parte del quarto conclusivo con alcuni canestri pesanti di Bianchi, Bagnoli e Petri che allargano il divario 58-42 quindi gli ultimi minuti sono di controllo con la squadra di Vichi che porta a casa il risultato festeggiando la prima vittoria in campionato.
Questi i ragazzi utilizzati in queste 3 gare: Babboni, Bagnoli, Bartolozzi, Biagetti, Bianchi, Contrino, Fusco, Marchi, Petri, Pinzaferri, Presenti, Ranieri, Rochiccioli, Vichi, Villani.
Staff tecnico: Giuliano Vichi head coach, Dario Pietrafesa vice coach, Assistent coach Giacomo Fedi.
Classifica dopo 6 giornate: Meloria Livorno e Argentario 12 punti; Pielle Livorno, Gea Grosseto 8; Pallacanestro Grosseto 6; Rosignano 4; Follonica, Piombino, Elba 2; Fides Li 0 (Follonica, Piombino, Pielle e Pallacanestro Grosseto 1 gara da recuperare).
Follonica-Piombino 3 dicembre ore 19.30 Palagolfo recupero della terza di andata
Prossimo turno: Follonica-Argentario 7 dicembre ore 18, Gea Gr-Pielle Li, Elba-Grosseto, Piombino-Fides, Meloria Li-Rosignano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.