Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mura Montepescali: «Atto voluto dalla maggioranza. Ulmi cerca riscatto dopo la brutta figura»

Più informazioni su

GROSSETO – “Ulmi è ancora sotto choc per aver pestato una pozzanghera la scorsa settimana; ha avuto il merito di far sollevare il mondo della scuola e la società civile della città mentre dal palazzo comunale di Grosseto, che evidentemente ha bisogno di riscattarsi con qualcosa di pronto, si è percepito sono grande imbarazzo e freddezza” così Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana replica alle accuse del segretario grosseto della Lega.

“Ricordo al nostro Ulmi che una mozione in Consiglio regionale può passare solo e soltanto con l’approvazione della maggioranza – prosegue Marras – e, facendo i conti, il gruppo che presiedo è determinate perché le buone proposte come questa possano passare. Non è nemmeno la prima volta che accade e con Casucci, collega della Lega con cui ho un ottimo rapporto di stima ma anche ormai di amicizia, avviene spesso”.

“L’altra cosa che gli ricordo è che lo stesso Casucci fa parte dell’ufficio di presidenza che licenzia il bando per le città murate – conclude Marras – avrà sicuramente un ruolo nella definizione di quel bando a favore delle opportunità che potranno aprirsi per Montepescali. Però la richiesta deve farla il Comune di Grosseto: quando si amministra, qualche atto andrebbe fatto invece di stare solo sui social o a pubblicare ogni giorno comunicati sullo scibile umano”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.