Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione del territorio: «Pronti ad attrarre nuovi flussi». Ecco come cambia il turismo

GROSSETO – Partecipazione a fiere nazionali e internazionali e azioni integrate di marketing e comunicazione per promuovere prodotti turistici diversificati e trasversali, toccando arte, cultura, storia, natura, enogastronomia, turismo sportivo e sostenibile e wedding sono questi gli obiettivi primari con cui l’ambito turistico Maremma Toscana – Area Nord, che riunisce i Comuni di Castiglione della Pescaia, Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino si prepara a conquistare nuovi mercati turistici, sia in Italia che all’estero, e a diventare sempre più attrattivo unendo forze, idee e risorse. Le linee guida su cui muoversi sono state definite nei giorni scorsi dal Piano operativo annuale per il 2019 approvato dalla Conferenza dei Sindaci dell’ambito turistico Maremma Toscana – Area Nord, riunita nei giorni scorsi per dare seguito alla convenzione siglata lo scorso luglio con Toscana Promozione Turistica alla presenza del direttore Alberto Peruzzini, scomparso improvvisamente pochi giorni fa e ricordato con stima dai sindaci dell’ambito turistico Maremma Toscana Area Nord.

Azioni e risorse per una promozione integrata. Le principali azioni dell’ambito Maremma Toscana – Area Nord punteranno ad attrarre crescenti flussi turisti italiani e a conquistare nuovi mercati internazionali, a partire da Germania, Svizzera, Paesi Bassi, Austria, Paesi scandinavi, Francia, Russia e Polonia. Sul fronte dei prodotti turistici, si punterà su enogastronomia, turismo sportivo e wedding, con l’obiettivo di valorizzare la location della Maremma per matrimoni, soprattutto in arrivo dall’estero, oltre alla crescita e alla valorizzazione di target legati al turismo balneare e amante di arte, cultura, natura e tradizioni. Le attività dell’ambito conteranno, nella prima fase di avvio, su un contributo di 85 mila euro in arrivo dalla Regione Toscana, a cui si uniranno le risorse stanziate dagli otto Comuni membri nei rispettivi bilanci di previsione.

“Il lavoro dell’ambito turistico Maremma Toscana – Area Nord sta entrando nel vivo – affermano i sindaci degli otto Comuni membri – e ogni azione sarà promossa in maniera integrata, facendo leva sulle eccellenze dei diversi territori con ricadute su tutto l’ambito. La nostra area ha molte potenzialità di crescita e siamo pronti a unire le forze per svilupparle e promuoverle valorizzando il turismo come volano di crescita per l’economia e le comunità locali”.

Il ricordo di Alberto Peruzzini. “I sindaci dell’ambito turistico Maremma Toscana Area Nord – aggiungono gli otto primi cittadini – ricordano con stima la figura di Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica, insieme alla sua grande esperienza maturata nel settore per conto della Regione Toscana. Pochi mesi fa, a Roccamare, il nostro ambito è stato il primo a firmare la convenzione proprio con Toscana Promozione Turistica, per avviare quella valorizzazione dei territori in cui Peruzzini credeva molto. Porteremo avanti le nostre azioni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.