Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le ragazze della Gea battono la fiorentina Quartiere e consolidano il secondo posto, bene anche gli Under 18

GROSSETO – La Sanitaria Gea Grosseto consolida il secondo posto nella classifica di serie C femminile, piegando di fronte al pubblico amico il quintetto fiorentino del Quartiere 5 (50-38 il finale). Dopo un primo quarto contratto, con troppi errori, le grossetane hanno preso in mano la partita dal secondo periodo, alternando buone giocate a momenti di stanca.

Nalesso e compagne hanno fatto valere un maggior tasso tecnico che ha permesso di avere il controllo del match senza disputare una delle migliori partite. L’allenatore per conquistare la quarta vittoria (su cinque partite) ha dato molto spazio anche a Sarah Tamberi, che ha firmato due ottimi canestri, e Francesca Benedetti, che si sono ben comportate in difesa. Il Quartiere 5 è riuscito ad avvicinarsi anche a cinque punti, ma la Gea ha sempre trovato il guizzo vincente per riallungare. In evidenza Elena Furi, miglior realizzatrice della squadra con 19 punti, impreziositi da un bel canestro da tre punti a pochi secondi dalla fine del match.
«Siamo ancora al 30% della condizione – commenta coach David Furi – Abbiamo alcune giocatrici che sono irriconoscibili rispetto alla passata stagione; altre stanno invece crescendo. In questa fase della stagione è comunque importante vincere, anche non giocando bene, per rimanere ai vertici della classifica e trovare i giusti stimoli a fare sempre meglio. Finora ci siamo allenati giocando, da ora in poi dobbiamo aumentare il lavoro durante la settimana».
Sanitaria Ortopedica Gea-Salto Quartiere 5 Firenze 50-38
SANITARIA GEA: Severini, Mancioppi, Furi 19, Giulia Camarri 9, Tamberi 4, Nalesso 1, Chiara Camarri 11, Cazzuola 4, Bargagli, Benedetti 2. All. David Furi.
QUARTIERE 5: Fontana, Basilissi 1, Calosi, Baracchi 9, Mazzoni 5, Bruschi, Sadun 4, Casegli 15, Passoni 4, Santi. All. Brienza.
ARBITRO: Roman Muntean di Grosseto.
PARZIALI: 12-12, 27-20; 38-30.
NOTE: nel 3° periodo espulso il coach del Quartiere 5 Brienza. Esordio in serie C di Asia Severini, classe 2001.
Sorride anche la Maregiglio Gea che torna subito alla vittoria nel campionato Under 18, espugnando il difficile parquet di Rosignano dopo un tempo supplementare (69-61), al termine di una seconda parte di gara davvero ben giocata, con grinta e tanto cuore. I ragazzi di Pablo Crudeli sono partiti piano, subendo la maggior vivacità dei livornesi che, dopo aver chiuso i primi 10 minuti avanti di cinque punti, sono arrivati ad avere anche dieci lunghezze di vantaggio, ridotti a cinque nell’intervallo lungo.

Una difesa maggiormente aggressiva ha consentito ai grossetani di recuperare il ritardo e di presentarsi all’ultimo quarto in vantaggio di un punto. Bassi e compagni si sono trovati nel quarto tempino sopra di uno con palla in mano al Rosignano, che è però riuscito a centrare solo uno dei liberi a disposizione. Nell’overtime la Maregiglio con i canestri di Gruevski, Piccoli e Baffetti, riesce a prendere il largo con un bel parziale di 15-7. In bella evidenza per la Gea Giovanni Piccoli, arrivato a 25 punti, e Niklo Gruevski, che ha chiuso con un bottino di 18 punti. Decisivo Baffetti negli ultimi dieci minuti.
Sei Rose Rosignano-Maregiglio Grosseto 61-69 (dts)
SEI ROSE: Cavasin, Murtas 23, Giannetto, Gerini 10, Mazzoni, Pierini 6, Cambi 2, Pratesi, Bertini, Parri 5, Mane 6, Diop 6. All. Montagnani.
MAREGIGLIO GEA: Guarente, Martens, Baffetti 11, Scarpino 2, Pieri, Burzi 2, Gruevski 18, Bassi 9, Scurti, Bocchi 2, Piccoli 25, Grilli. All. Crudeli.
ARBITRO: Lombardo.
PARZIALI: 11-6, 28-23; 35-36, 54-54.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.