Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terreni espropriati: «Mozione corretta dall’amministrazione, trionfalismo fuori luogo»

GAVORRANO – «Mi vedo costretto a rispondere ai toni trionfalistici e pertanto totalmente fuori luogo usati dal Capogruppo del gruppo consiliare di opposizione Di Curzio Sindaco» così il sindaco Andrea Biondi risponde al capogruppo Maule sulla questione della mozione sui terreni espropriati.

«Personalmente non amo la polemica politica – sottolinea il sindaco in una nota – perché preferisco impiegare il mio tempo ad occuparmi di cercare di amministrare al meglio il Comune di Gavorrano, ed ho quindi evitato di intervenire precedentemente, come quando lo stesso Maule si spese in parole politicamente deliranti sulla nomina di Saragosa come Assessore all’Urbanistica e Governance del Territorio del nostro Comune. Ma in questo caso le parole di Maule appaiono totalmente fuori luogo, e minano lo spirito di collaborazione che questa maggioranza ha mostrato sin da subito come senso di responsabilità nei confronti della comunità tutta».

«Maule – prosegue Biondi – ben sa che la prima versione della mozione in questione era viziata nella forma, potevamo portarla in Consiglio e non votarla, invece mi sono personalmente speso perché fosse riproposta in una seconda versione rivista e dalla maggioranza votata, dato che si tratta di un tema trasversale, un problema reale, che era giusto non rigettare, visto che senza i voti del Gruppo di maggioranza Gavorrano Progressista, naturalmente tale mozione sarebbe stata respinta e questo non avrebbe significato che gli uffici non avrebbero lavorato per sanare la situazione delle volture catastali non eseguite».

«Buon senso politico vorrebbe che quando si raggiungono risultati comuni – conclude il primo cittadino – ognuno si astenga successivamente da esternare trionfalismi fuori luogo. Il dilettantismo politico mostrato, non può essere una giustificazione in questo caso. Mi permetto pertanto di invitare il Capogruppo Maule ad abbandonare la propaganda essendo da tempo finita la campagna elettorale. Nonostante tutto la maggioranza e questa Giunta continueranno a mantenere un atteggiamento collaborativo per il bene comune di Gavorrano».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.