Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto-Montecatini 3-0, il Grifone ritorna al futuro con Andreotti, Cretella e Zagaglioni fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Paure, malumori e nuvoloni spazzati via da un Grifone più forte di tutto e di tutti. Il Grosseto risponde sul campo ai dubbi di una settimana difficile, con un primo tempo grintoso e una ripresa da prima della classe. Andreotti al 19’ della ripresa porta in vantaggio i maremmani; Cretella raddoppia e Zagaglioni chiude in trionfo una giornata estremamente positiva, rilanciando a tutta l’Eccellenza un messaggio chiaro che non ammette più errori: a Grosseto non si passa.

Miano lascia il 4-3-3 e vira sul 4-4-2 a rombo, con Andreotti e Molinari in avanti. A centrocampo Cretella e Zagaglioni, con Fratini davanti alla difesa e Luci dietro alle punte, mentre in difesa solito schieramento con Nunziatini tra i pali, Ciolli-Gorelli coppia centrale e Sabatini-Cantore sulle fasce. Si parte con l’inno biancorosso cantato dai tifosi grossetani, sistemati in curva, in un insolito Malservisi chiamato a sostituire lo Zecchini per l’occasione, che sfoderano anche uno striscione a sostegno della società: “Mario e Simone guideranno anche il trattore… Comune vergogna”. In campo è subito partita dura, ma corretta. Al 10’ Molinari trova il corridoio giusto per Andreotti che in area viene anticipato di un soffio da Bellini in uscita. Al 21’ il Grosseto ci prova su calcio d’angolo, con Zagaglioni che cerca in mezzo all’area le torri maremmane, ma la difesa biancazzurra spazza. Alla mezz’ora arriva il primo tiro in porta del Montecatini, con la staffilata di Citera che chiama Nunziatini alla parata in due tempi. Il Grifone risponde con la punizione di Zagaglioni, parata a terra da Bellini. Al 40’ l’occasione d’oro: Andreotti in contropiede serve una palla gol a Luci che va solo spinta in rete, ma il centrocampista colpisce rimediando soltanto un calcio d’angolo. L’ultima occasione arriva a tempo scaduto con la rovesciata di Andreotti che il direttore di gara punisce, fischiando fallo di gioco.

Il Grifone si presenta in campo a inizio ripresa e dopo 7’ l’occasione buona passa dalla testa di Cretella, servito da Sabatini, ma la sua inzuccata finisce di poco alta sulla traversa. Al quarto d’ora fraseggio tra Andreotti e Fratini, la punta entra in area e cade. L’arbitro fischia non per concedere il rigore ma per ammonire Andreotti reo di aver simulato. L’attaccante maremmano si rifà con gli interessi qualche minuto dopo sfruttando il lob di Fratini, entrando in area e castigando di testa Bellini. Vantaggio del Grosseto ed entusiasmo irrefrenabile dei tifosi di casa. Il Valdinievole cambia modulo passando al 3-4-3 e cercando il tutto per tutto. Il jolly, però, lo pesca Cretella, servito ottimamente da Zagaglioni, che dal limite impallina per la seconda volta a distanza di tre minuti il portiere ospite. I padroni di casa prendono coraggio e al 37’, sugli sviluppi di una punizione, sfiorano anche il terzo gol con Gorelli che manca di poco il pallone sotto porta. Un minuto dopo è Pirone a proteggere un gran pallone e a servire Cretella in area: il centrocampista appoggia sull’accorrente Boccardi che scarica un siluro sul palo. Il Montecatini recrimina per un rigore non dato, mentre i biancorossi provano ad approfittarne in contropiede con Boccardi che  davanti a Bellini manca di poco il terzo gol. La parola fine la scrive però Zagaglioni, nel recupero, sfruttando l’assist di Boccardi e trafiggendo per la terza volta Bellini, mimando l’arco e scoccando simbolicamente quella freccia che trafigge al cuore non solo il Montecatini ma tutte le critiche e le paure che ad oggi si dimostrano inesistenti.

 

 

Grosseto-Valdinievole Montecatini 3-0 (0-0)

GROSSETO: Nunziatini; Cantore, Ciolli, Gorelli, Sabatini; Luci, Cretella, Zagaglioni, Fratini; Molinari (17’ st Pirone), Andreotti (31’ st Boccardi). A disposizione: Cipolloni, Lepri, Pizzuto, Del Nero, Raito, Boccardi, Pierangioli. All. Miano.

VALDINIEVOLE MONTECATINI: Bellini, Martinelli, Agostini (27’ st Bellandi), Falivena, Di Nardo, Panelli, Cardarelli, Citera (17’ st Palaj), Fedi (11’ st Vezzosi), Diomande (34’ st Bani), Ghelardoni (14’ st Moustafa). A disposizione: Morgillo, Gianardi, Tempestini, Neuville. All. Mucedola.

Arbitro: Alessandro Recchia della sezione di Brindisi (Mantella di Livorno e Capanni di Firenze).

Angoli: 5-1

Reti: 19’ st Andreotti, 22’ st Cretella, 46’ st Zagaglioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.