Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Geotermia esclusa dalle rinnovabili: «Un errore». Scatta la protesta dei lavoratori

Più informazioni su

AMIATA – Nei giorni si è tenuta a Larderello la riunione del coordinamento regionale geotermico Filctem, la categoria della Cgil che rappresenta i lavoratori del settore dell’energia, a cui hanno partecipato anche rappresentanze del nostro territorio interessate dalla geotermia.

«Alla riunione – spiega in una nota il coordinamento – oltre ai rappresentanti dei lavoratori delle tre province, Pisa, Grosseto e Siena, hanno partecipato il segretario generale della Filctem Toscana, il responsabile del settore elettrico della Segreteria Regionale e le segreterie provinciali. E’ stata focalizzata l’attenzione sulle conseguenze negative per il settore geotermico e per il tessuto socio economico ad esso collegato, derivanti dalla bozza del decreto Fer1 che prevedrebbe l’esclusione di alcune energie rinnovabili, tra le quali la geotermia, dal meccanismo di incentivazione».

«Con riferimento al settore geotermico – dice ancora la nota – il coordinamento ha ribadito, in linea con quanto recentemente approvato dal parlamento europeo sulle energie rinnovabili, che la geotermia è una fonte rinnovabile degna di interesse, come eolico, solare e biomasse. Ha espresso altresì forti preoccupazioni per le ricadute negative nei territori geotermici in termini di perdita di posti di lavoro, sviluppo economico e sostenibilità ambientale che tale esclusione produrrebbe».

«Il coordinamento – conclude il coordinamento – considera una tappa importante, nel percorso per lo sviluppo delle attività geotermiche, la manifestazione che si svolgerà a Larderello sabato 1 dicembre dalle ore 10 alle 12 e condivide l’opportunità di realizzare, a livello regionale, ulteriori opportune iniziative unitarie, in difesa della geotermia, che vedano coinvolte anche le popolazioni di tutti i territori geotermici, e la zona tradizionale e Amiata».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.