Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano pensa al futuro delle sue frazioni e punta sulla rigenerazione urbana fotogallery

Nel terzo appuntamento de “I Venerdì del Territorio” si è parlato di Gavorrano e delle sue piccole “ città”, che ruolo dovranno avere i paesi del Comune, come recuperare l'esistente, come valorizzare i centri storici

GAVORRANO – Si è parlato di Gavorrano e delle sue frazioni nel terzo incontro de “I Venerdì del Territorio”, l’iniziativa lanciata dall’amministrazione comunale per coinvolgere i cittadini nel percorso partecipato per la revisione degli strumenti urbanistici, Piano Operativo e Piano Strutturale.

I venerdì del territorio 3

Al centro della discussione, aperta dall’intervento di Michela Chiti, dell’università di Firenze, la rigenerazione urbana, il recupero dell’esistente, la valorizzazione dei centri storici, l’individuazione di attività compatibili, lo sviluppo della vita di comunità.

«È fondamentale capire – dice il sindaco Andrea Biondi – quale possa essere il futuro di rigenerazione urbane e di recupero dell’esistente delle sue piccole città, i paesi che fanno parte del Comune. Parlando di urbanistica in passato ci si riferiva quasi sempre e solo all’edilizia, alla possibilità o meno di costruire. Oggi non  è più così, oggi l’emergenza che abbiamo di fronte è quella di recuperare l’esistente creando anche luoghi che siano più vivibili per le nostre comunità».

Così come prevede la legge regionale una delle possibilità su cui puntare per dare nuova linfa alle piccole città di Gavorrano potrebbe essere proprio la rigenerazione urbana.

«Gavorrano – ha spiegato l’assessore all’urbanistica Claudio Saragosa – è un grande Comune con dentro tante piccole città da valorizzare. Bisogna capire come farlo. La legge regionale che ci consente di fare il nuovo piano strutturale ci offre tanti strumenti e ci dà tante idee. La rigenerazione urbana è una possibilità che vuole dire tante cose: per esempio valorizzare i centri storici curandoli di più, ma al tempo stesso consentire che vi si insedino nuove attività».

Gli incontri de “I Venerdì del Territorio” proseguiranno la settimana prossima. Questi i prossimi appuntamenti: venerdì 30 novembre in programma il quarto incontro che avrà come titolo “Gavorrano: più futuro per tutto il Comune” e il tema principale riguarderà lo sviluppo armonico di tutto il Comune a partire proprio dalle aree più deboli e da quelle rurali; il quinto incontro (7 dicembre) sarà dedicato ad uno dei temi “storici” per il Comune quello dell’acqua. “Gavorrano l’acqua: il valore aggiunto per il territorio” è il titolo dell’incontro sulle risorse idriche del Comune; il ciclo di incontri del percorso partecipato si chiude venerdì 14 dicembre con l’ultimo dal titolo “Gavorrano e le sue risorse: come conservarle e come valorizzarle”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.