Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Beccato mentre spaccia in pieno centro e fugge: i carabinieri si lanciano all’inseguimento

Più informazioni su

GROSSETO – I carabinieri hanno arrestato un ventenne in via Alfieri, sorpreso mentre stava spacciando. Il ragazzo ha tentato la fuga ma, dopo un breve inseguimento è stato catturato, addosso aveva 25 grammi di hashish e 7 grammi di cocaina, suddivisi in dosi già confezionate.

«Già da tempo i carabinieri del Comando Provinciale di Grosseto hanno intensificato il controllo del territorio – fa sapere una nota dell’Arma – con particolare riferimento alla città di Grosseto, per prevenire e reprimere lo spaccio ed il consumo di stupefacenti. Le attività sono consistite in numerosi controlli nelle zone maggiormente sensibili quali il centro storico teatro della “movida” notturna cittadina nel fine settimana, le mura medicee, frequentate per il passeggio, soprattutto in orario diurno, da famiglie e giovani, il parco sull’Ombrone, ma anche i punti della città dove i cittadini segnalano la presenza di pusher, quali il parcheggio di fronte alla Caritas, sempre nei pressi del centro, ovvero le aree maggiormente degradate, in particolare le palazzine abbandonate di via De Barberi, dove trovano spesso alloggio sbandati e immigrati clandestini».

In tale contesto è intervenuta la Compagnia di Grosseto che nel corso delle ultime 24 ore ha condotto un servizio straordinario di controllo del territorio, realizzato mediante un dispositivo composto da pattuglie in auto e moto con i colori di istituto e da personale in abito civile con auto civetta, che è intervenuto in diversi momenti della giornata, individuati dopo una analisi del fenomeno realizzata mediante l’osservazione a distanza, attivata anche grazie alle preziose segnalazioni dei cittadini.

«In tale ottica, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Grosseto, nella serata di ieri, 23 novembre 2018 – racconta l’Arma – hanno tratto in arresto un cittadino marocchino ventenne, irregolare sul territorio italiano, responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari lo hanno sorpreso nella centrale via Alfieri mentre cedeva una dose di stupefacente ad un acquirente. L’immediato intervento dei Carabinieri ha permesso di bloccare lo spacciatore, che alla vista dei militari ha tentato una breve fuga piedi: lo stesso, all’esito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 25 grammi di hashish e 7 grammi di cocaina suddivisi in dosi confezionate con modalità professionali (bustine termosaldate tutte dello stesso peso), nonché della somma contante di 95 euro in banconote di piccolo taglio, verosimile provento dell’attività di spaccio».

Durante il servizio straordinario i carabinieri hanno controllato 35 persone e 11 veicoli, hanno effettuato una perquisizione e segnalato una persona.

«Questi risultati – conclude l’Arma – si inquadrano in una più ampia e sistematica azione di contrasto alla diffusione degli stupefacenti a Grosseto. Infatti dall’inizio dell’anno le attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti effettuate dai Carabinieri nel capoluogo hanno portato al sequestro di 240 grammi di cocaina, 1,800 kg di hashish e 10 grammi di eroina che se immessi sul mercato avrebbero fruttato agli spacciatori un guadagno superiore ai 20.000 euro, e alla segnalazione di 45 persone alla Prefettura di Grosseto quali assuntori di stupefacenti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.