Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le amministrazioni si confrontano per parlare di cicloturismo

Più informazioni su

FOLLONICA –  A Cortona, in rappresentanza del comune di Follonica, sarà presente l’assessore all’ambiente e alla mobilità Mirjam Giorgieri che porterà l’esperienza del processo partecipativo CicloPiCo – Ciclopista Condivisa, il progetto che riunisce le amministrazioni dei comuni di Follonica (comune capofila), Scarlino, Gavorrano, Massa Marittima, Roccastrada, Montieri, Monterotondo e Castiglione della Pescaia, il Geoparco delle Colline Metallifere, gli stakeholders legati alla ciclabilità e al cicloturismo e i cittadini per costruire insieme un modello di sviluppo condiviso legato alla Ciclovia Tirrenica.

“Siamo davvero onorati – dichiara l’assessore – di essere stati invitati dalla Fiab a partecipare, fra i relatori, a “Toscana in Bici” e lo siamo ancora di più per aver avuto la possibilità di raccontare l’esperienza che stiamo vivendo grazie al progetto CicloPiCo. L’entusiasmo e la partecipazione che registriamo intorno alle iniziative legate a CicloPico aumenta appuntamento dopo appuntamento e prova ne è il primo laboratorio che si è svolto martedì 20 novembre in Fonderia 1 e che ha visto la partecipazione di cittadini, stakeholders e rappresentanti degli enti locali, fianco a fianco, impegnati in tavoli di confronto e di lavoro sulle necessità e le idee da mettere in campo per sfruttare al meglio la Ciclovia Tirrenica.

L’obiettivo, effettivamente molto ambizioso, è quello di costruire dal basso un modello di sviluppo e di governance che possa portare il maggior beneficio possibile ai territori direttamente presenti sul tracciato della ciclovia tirrenica, ma anche a quelli dell’entroterra, perché siamo fermamente convinti che destagionalizzazione del turismo e turismo sostenibile siano concetti difficilmente scindibili e che possono realizzarsi al meglio in un territorio come il nostro, ricco sia dal punto di vista naturalistico, che da quello storico ed enogastronomico”.

Follonica è stato il primo comune della Provincia di Grosseto ad aderire alla rete dei Comuni Ciclabili e nel 2018 è stato premiato con la Bandiera Fiab per aver soddisfatto i criteri legati al cicloturismo, alla mobilità urbana, alla governance e alla comunicazione legata alla mobilità dolce.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.