Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Black friday: acquisti pazzi anche a Grosseto. Ecco perché conviene fare acquisti

Più informazioni su

GROSSETO – Anche in Maremma è scoppiata negli ultimi anni la febbre degli acquisti durante il Black Friday, il venerdì nero d’importazione americana, che ogni anno a novembre segna un momento particolarmente vantaggioso per gli acquisti. In questo giorno particolare, il venerdì prima del giorno del ringraziamento, che quest’anno cade domani, 23 novembre, sempre più negozi e catene della grande distribuzione decidono di fare offerte e applicare sconti importanti alla merce in vendita: dall’abbigliamento all’elettronica, dai gioielli al cibo fino alle auto.

Anche a Grosseto, già nei giorni scorsi e fino a domenica prossima, sono tante le offerte che si possono trovare nelle vetrine dei negozi  e non mancano neanche la campagne pubblicitarie originali come ad esempio quella degli Uomo Ragno per la strada (leggi: L’Uomo Ragno per le vie della città: e voi lo avete visto?). Il clou degli affari convenienti è però sicuramente domani quando anche su internet, da Amazon a Zalando a Wish, sarà possibile trovare quello che cercate con un bel risparmio.

Che cosa è il Black Friday (con l’aiuto di Wikipedia) Letteralmente “venerdì nero”, il Black Friday è negli Stati Uniti il giorno successivo al Giorno del ringraziamento e tradizionalmente dà inizio alla stagione degli acquisti natalizi. Si tratta di un giorno, per quanto non festivo, particolarmente importante sotto l’aspetto commerciale poiché costituisce un valido indicatore sia sulla predisposizione agli acquisti sia, indirettamente, sulla capacità di spesa dei consumatori statunitensi, tanto da essere attentamente osservato e atteso dagli analisti finanziari e dagli ambienti borsisticistatunitensi e internazionali. Le grandi catene sono solite offrire in questa occasione notevoli ed eccezionali promozioni al fine di incrementare le proprie vendite: per questo motivo tra le persone che fanno acquisti in occasione del Black Friday una buona parte trascorre la notte fuori dal negozio in cui vuole fare acquisti il giorno successivo aspettando l’apertura delle porte. Nel 2013 negli Stati Uniti sono stati spesi 57,4 miliardi di dollari in un solo giorno da più di ottanta milioni di persone: per offrire un paragone è come se l’intera popolazione della Germania fosse andata a fare acquisti nello stesso giorno. Il Black Friday è solitamente seguito dal Cyber Monday, il primo lunedì successivo, caratterizzato da grandi sconti relativi a prodotti di elettronica: in sostanza rappresenta la risposta del commercio elettronico al venerdì nero ed è caratterizzato da una massiccia offerta di ribassi esclusivamente in internet.

LEGGI: Febe, il laboratorio cosmetico tutto maremmano, sconta i prodotti al 30%

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.