Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti: «In arrivo gli ispettori ambientali, multeranno chi non rispetta le regole di raccolta»

SORANO – «Nel mese di ottobre la raccolta differenziata nel comune di Sorano è arrivata al 55,5 per cento su base annua, con un aumento di quasi 2 punti rispetto al mese di settembre. Si tratta di un altro, importante passo in avanti» ad annunciarlo, in una nota, il vicesindaco, Pierandrea Vanni.

«Va ricordato che il nuovo sistema di Raccolta di prossimità è stato introdotto dall’amministrazione comunale nel mese di maggio in tutte le frazioni con l’esclusione del capoluogo e di San Quirico – spiega Vanni – dove è in funzione regolarmente da anni il servizio porta a porta. Fino alla fine del mese di aprile la differenziata nel territorio comunale sfiorava il 35 per cento, quindi su base annuale l’incremento risulta di 20 punti».

«Sono dati incoraggianti – prosegue il vicesindaco – che dimostrano la disponibilità e l’impegno di tantissimi cittadini ai quali va un sentito ringraziamento. Purtroppo ce ne sono anche alcuni che non rispettano le semplici norme alla base della Raccolta di prossimità e del porta a porta, quindi conferiscono i rifiuti senza differenziarli o differenziandoli male e c’è anche chi pratica l’abbandono dei rifiuti, non rendendosi conto che in questo modo fa un danno anche a se stesso».

«Per mettere fine a questa inaccettabile pratica è stato avviato il servizio degli ispettori ambientali – conclude Vanni – che dopo un primo periodo di rodaggio, daranno cioè consigli agli utenti e fanno notare gli errori nel conferimento, potranno redigere verbali di contestazione con conseguenti multe».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.