Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Lega rivendica i successi del suo assessore: «Avanti con le opere necessarie»

GROSSETO – Due nuovi cantieri aperti a Grosseto, uno in via Telamonio e l’altro in via Santerno, che permetteranno una migliore circolazione, delle auto e dei pedoni. La Lega esprime soddisfazione per un piano di opere che, ormai da due anni, viene portato avanti dal Comune di Grosseto attraverso l’attività dell’assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Megale e del suo staff.

“Un piano – scrive il segretario provinciale della Lega Andrea Ulmi- che dimostra ancora una volta come le parole lasciano spazio ai fatti di fronte ad interventi che hanno riguardato la città e le frazioni. Tanti interventi, di varie dimensioni, che accanto alla circolazione stradale, garantiscono un livello di sicurezza più elevato”.

La Lega, il gruppo maggiormente rappresentato in consiglio comunale, punta su un’azione sempre più incisiva in tema di lavori pubblici grazie ad una strada che in questi due anni di amministrazione di centrodestra è stata tracciata. “Sin dalle prime settimane – scrive ancora Ulmi- questa amministrazione e l’assessore Megale sono stati attenti nella programmazione di opere necessarie per il presente, ma anche per il futuro. Sono ancora nella mente di molti di noi le prove di carico sul ponte ciclopedonale dell’Ombrone, un’opera attesa da anni e che presto verrà inaugurata. Adesso l’apertura di due nuovi cantieri per una città che, finalmente, non è più ferma, ma che è in continuo movimento”.

Ulmi conclude con un auspicio. “Speriamo che questa voglia di fare dei nostri amministratori – afferma il segretario- si possa presto estendere a molti dei comuni che in primavera andranno al voto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.