Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Storico successo esterno della Grosseto Handball: piegato 23-22 il Tavarnelle

GROSSETO – Storico successo per la Handball Grosseto che batte in trasferta il Tavarnelle per 23-22 e allunga la propria serie positiva.

Nel Campionato di serie BM Toscana Umbria Liguria, mentre Poggibonsese e Olimpic Massa passeggiano ancora rispettivamente contro Carrara e Montecarlo, va in scena il primo scontro in vetta alla classifica tra Tavarnelle e Grosseto. Due squadre ben attrezzate e decise a fare bene quest’anno. La Solari Grosseto Handball però ha un passo diverso, una difesa più arcigna e non molla un centimetro. Fino alla fine è stato un incontro combattutissimo ma i maremmani hanno saputo raccogliere il massimo su di un campo notoriamente sofferto, portando a casa un risultato storico. Dopo 18 anni di sfide la formazione biancorossa senior riesce ad espugnare finalmemte la tana dei chiantigiani.

 
Grande soddisfazione per tutti giocatori, il team e il Presidente Franco Miglianti, per la grande vittoria.
È stata una partita molto tesa e giocata fino all’ultimo secondo. Uno spettacolo per lo sport. I padroni di casa forti dei risultati ottenuti speravano di continuare la loro striscia positiva ma i biancorossi non si sono tirati indietro e pur avendo iniziato in sordina l’incontro, sotto di quattro lunghezze, hanno saputo ricucire lo strappo fino al pareggio 10-10. Quindi due conclusioni a segno consentono al Tavarnelle di chiudere in vantaggio 12 a 10 la prima frazione di gioco.

Grosseto Handball vs Tavarnelle 2018

 

Nel secondo tempo è una lotta punto a punto. Chi mette la testa avanti viene subito ripreso. I locali poi prendono un discreto margine di vantaggio, siamo 20 a 17, tre lunghezze dividono i maremmani dal pareggio. Ma ecco la svolta, il tecnico Radi effettua un cambio tattico e avvicenda i portieri schierando tra i pali Emanuele Baricci, che si fa trovare pronto e inanella una serie di parate che uniti alla ritrovata vena realizzativa, con un break di 4 reti si portano sul 21 a 20. Di nuovo pareggio. Sono momenti concitati. I maremmani affondano ancora e gonfiano ben due volte la rete avversaria. Sembra fatta. Il tabellone segna 23 a 21 per gli ospiti.

 

Ma non è finita. Mancano due minuti. Si sbaglia la rete che avrebbe condannato definitivamente alla sconfitta i padroni di casa che sul cambio di fronte realizzano e accorciano. Si va avanti. Una bolgia. I biancorossi tengono palla ma i secondi finali non passano mai. Si va al tiro. Fuori. Il portiere avversario recupera palla e lancia un infido controliede e a due secondi dal termine i chiantigiani hanno la palla del pareggio, se non fosse che Marco Coppi, autore tra l’altro di una splendida prova, ma sarà difficile alla fine fare differenze, ognuno ha dato il massimo, con la coda dell’occhio vede quella palla e si lancia con le ultime energie per intercettarla. La palla viene deviata fuori. Rimessa avversaria ma il tempo è scaduto e c’è la festa per la storica vittoria. I maremmani si lanciano verso i propri tifosi, accorsi numerosi, esultanti per la bella prestazione, contro una delle favorite al titolo finale.
Risultato finale EGO Tavarnelle vs Grosseto Handball 22-23. Una nota di rilievo va al portiere Emanuele Baricci, una quercia in porta, che oltre al proprio contributo sul campo si è dimostrato uomo spogliatoio e vero motivatore della squadra. Davvero una risorsa e un esempio per tutti. Da apprezzare la difesa maremmana, un vero baluardo difficile da superare per qualsiasi attacco di questo campionato.
I risultati della 4a giornata di andata del campionato indoor di Serie BM:
Carrara-Poggibonsese 14-40
Prato-Bastia 27-25
Spezia-Medicea 21-21
Tavarnelle-Grosseto 22-23
Montecarlo-Olimpic 23-35
La classifica: Poggibonsi, Olimpic Massa Marittima, Grosseto 7 punti; Tavarnelle 5; Bastia, Prato 4; Spezia 3; Montecarlo 2; Medicea 1; Carrara 0.
In campo anche la formazione Under 19 maschile che riporta una grande vittoria contro la Medicea 22-18, recuperando lo svantaggio iniziale 6 a 1. Sugli scudi anche l’Under 19 F che vince 29 a 23 col Petrarca. Nuovo stop per l’Under 17 che rimanda il successo al prossimo incontro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.