Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luce e gas anche con Confartigianato, arriva il progetto

Più informazioni su

GROSSETO – Confartigianato Imprese Grosseto ampia la sua offerta diventando anche fornitore diretto di energia elettrica e gas grazie al consorzio Cenpi (Confartigianato energia per le imprese). Dall’assistenza alla consulenza, fino alla soluzione migliore per le forniture sia per le aziende – anche le imprese non associate – che per le utenze domestiche.

L’associazione è in grado di individuare i prezzi più convenienti e le modalità migliori di fornitura di luce e gas presenti sul mercato: Cenpi opera come gruppo di acquisto e rappresenta gli interessi in primis delle 520mila aziende associate, offrendo un sostegno costante e qualificato nel settore energetico. Per statuto il consorzio esprime le istanze della piccola impresa artigiana, ma anche di tutti coloro che intendano avere un referente preparato e indipendente e, soprattutto, dalla parte dei propri clienti. Il risparmio sulle spese in bolletta può raggiungere anche il 30%, come dimostrato dall’intervento a “Le Spighe”, agriturismo di Albinia, impresa che si è affidata all’associazione ottenendo risultati tangibili e immediati.

«Confartigianato sta diventando un vero e proprio punto di riferimento per i suoi associati e non solo – spiega il presidente dell’associazione grossetana, Giovanni Lamioni –. Energia elettrica e gas sono fattori di produzione essenziali per le imprese. Il loro prezzo e le condizioni di approvvigionamento incidono sulla competitività dell’azienda. Confartigianato sta dedicando quindi un’attenzione particolare al mercato dell’energia per ridurre i costi e migliorare le condizioni di fornitura a vantaggio degli imprenditori. Grazie ai consigli di Confartigianato è possibile decidere il fornitore di energia più conveniente e adatto alle proprie esigenze produttive. L’unione fa la forza e, in base a questo principio, Confartigianato ha costituito il consorzio Cenpi che, andando a sostenere le imprese, permette loro di abbattere i costi nell’acquisto di energia sul mercato libero dell’elettricità e del gas».

E i vantaggi sono veramente tanti. «La fatturazione è chiara e comprensibile – spiega il segretario generale di Confartigianato Imprese Grosseto, Mauro Ciani –, inoltre il consorzio garantisce un vero rapporto di consulenza nei confronti del mercato libero dell’energia, sempre in evoluzione e sempre più globalizzato». Non solo: è attivo anche il servizio inerente la valutazione preventiva sull’efficientamento energetico, che rende unica la proposta di Confartigianato Imprese Grosseto. Cenpi fornisce oltre 22mila punti di fornitura alle aziende, oltre 18mila utenze agli utenti domestici su tutto il territorio nazionale tra energia elettrica e gas.

«Prima di qualsiasi impegno di fornitura – spiega il funzionario Gianluigi Ferrara, referente del settore – le imprese o i cittadini possono richiedere gratuitamente un preventivo dei costi, sulla base del proprio fabbisogno energetico. L’adesione all’offerta non comporta spese di migrazione né di impianti, in quanto l’erogazione utilizza la rete già esistente. L’intervento fatto recentemente all’agriturismo “Le Spighe” è un esempio di ciò che Confartigianato è in grado di fare: attraverso lo sportello energia è stata fatta un’indagine sull’efficenza energetica e successivamente consigliato di intervenire realizzando un impianto fotovoltaico e dei pannelli solari, di cui si è occupata la ditta Repola, partner dell’associazione. Il risparmio in bolletta arriva al 30% rispetto al passato: un risultato ottimo che incide positivamente sul bilancio dell’impresa».

Per informazioni rivolgersi al funzionario Gianluigi Ferrara (mail: gianluigi.ferrara@artigianigr.it), 333 8418381.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.