Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tre minuti d’inferno e tre legni a Pistoia, battuta la formazione rosa dell’Atlante

MONTECATINI TERME – Ancora un match stregato per le ragazze dell’Atlante Grosseto, che escono sconfitte ma a testa alta dal parquet del Gisinti Montecatini Pistoia con un 4-1 non del tutto veritiero.

Grossetane aggressive e in attacco per gran parte della sfida, ma che pagano carissimi tre minuti di inferno in cui le locali segnano altrettante volte con Afflitto (doppietta) e Puopolo. Al 18′ accorcia le distanze bomber Di Maggio ma la situazione del team di Alex Gonzalez non migliora anche a causa di tre tiri che finiscono sui pali. Giornata stellare inoltre dell’estremo difensore pistoiese, che neutralizza altri tentativi di Calchetti e compagne.

Allo scadere, quarta marcatura per il Gisinti con Bartoli, a rendere ancora più severo il risultato finale.

 

GISINTI MONTECATINI PISTOIA: Barsotti, Calabrese, Puopolo, Bini, Afflitto, Bartoli, Lamparelli, Ciampelli, Ballerini. All. Biagini.
ATLANTE GROSSETO: Pacitto, Gobbi, Bommarito, Baila Longo, Zorzi, Stirpe, Calchetti, Di Maggio, Barahona Mendoza , Borelli. All. Alex.
MARCATORI: 8′ e 10′ Afflitto, 11′ Puopolo, 18′ Di Maggio, 29′ st Bartoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.