Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano e l’Alta Maremma: «Lavoriamo insieme per lo sviluppo del territorio» fotogallery

Secondo appuntamento con “I Venerdì del Territorio”. A Gavorrano si è parlato del patrimonio comune del comprensorio dell'Alta Maremma

Più informazioni su

GAVORRANO – Il patrimonio comune, lo sviluppo sostenibile e la pianificazione. Si è parlato di questi temi durante il secondo incontro de “I Venerdì del Territorio”, l’iniziativa lanciata dal Comune di Gavorrano per coinvolgere i cittadini nel percorso partecipativo che affianca la revisione degli strumenti urbaniastici, Piano Operativo e Piano Strutturale.

I venerdì del territorio 2

All’incontro di ieri (venerdì 16 novembre) che aveva come titolo “Gavorrano e l’Alta Maremma: otto Comuni un solo territorio”, insieme al sindaco Andrea Biondi e all’assessore all’urbanistica Claudio Saragosa, è interventuo anche Giacomo Rossi dell’Università di Firenze che ha messo in evidenza come anche la normativa regionale incoraggi la definizione di piani strutturali intercomunali soprattuto quando ci si riferisce a piccoli comuni.

«Gavorrano è all’interno di un territorio che ha dei minimi comuni denominatori, – ha detto Biondi – basti pensare al Parco minerario. In questo momento gli otto comunni dell’Alta Maremma dialogano e lavorano insieme, per esempio sul turismo, ed è per questo che dovendo parlare di pianificazione del territorio e definizione dei nuovi strumenti urbanistici, dobbiamo aprire una riflessione su tutto il territorio e non soltanto su Gavorrano».

All’iniziativa ha partecipato anche il sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini. «Questa riflessione avviata dall’amministrazione comunale – ha detto durante il dibattito – è interessante perchè credo che il tema dello sviluppo complessivo di questo territorio che comprende le Colline Metallifere e no solo vado afforntato insieme».

Buona la partecipazione dei cittadini che anche durante l’incontro sono intervenuti portando il loro contributo alla discussione.

Il percorso partecipato voluto dall’amministrazione prevede altri quattro incontri, tutti in programma alle 17 nella sala della biblioteca comunale in piazza XXIV Maggio. Il 23 novembre si parlerà di “Gavorrano e le sue risorse: come conservarle e come valorizzarle”; il quarto incontro (venerdì 30 novembre) avrà come titolo “Gavorrano: più futuro per tutto il Comune” e il tema principale riguarderà lo sviluppo armonico di tutto il Comune a partire proprio dalle aree più deboli e da quelle rurali; il quinto incontro (7 dicembre) sarà dedicato ad uno dei temi “storici” per il Comune quello dell’acqua. “Gavorrano e l’acqua: il valore aggiunto per il territorio” è il titolo dell’incontro sulle risorse idriche del Comune; il ciclo di incontri del percorso partecipato si chiude venerdì 14 dicembre con l’ultimo incontro dedicato ai centri urbani del Comune dal titolo “Gavorrano e i suoi paesi: come saranno le piccole città di domani”.

Per info: chi avesse idee da proporre può inviare una mail a: garantecom@comune.gavorrano.gr.it o consultare la pagina Facebook Gavorrano 2.0 (www.facebook.com/Gavorrano-20-248918412554743/), il sito del Comune di Gavorrano (www.comune.gavorrano.gr.it/) e il canale YouTube (www.youtube.com/channel/UCrAiL2kOYhPMvSAY83ZiV_A)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.