Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sfonda la porta del negozio per rubare, la proprietaria lo insegue nella notte

Più informazioni su

ROSELLE – Una corsa a perdifiato, tra le vie del paese, verso la campagna, sinché non l’hanno perso di vista. Il furto è avvenuto ieri sera, verso la mezzanotte, in un centro esteitco di Roselle. «Ci hanno avvertite che qualcuno stava tentando di entrare in negozio» racconta una delle proprietarie del centro estetico ancora sconvolta. La donna, che abita a Roselle, è scesa in pigiama, con il marito, e si è diretta verso il negozio.

«Deve averci visto arrivare, e si è nascosto sotto le auto in una corte privata. Abbiamo trovato la porta devastata – racconta una delle due proprietarie, Laura e Martina -. La cosa assurda è che, senza alcuna vergogna, mentre eravamo dentro il negozio ha anche provato ad entrare, senza alcuna paura, nel fondo vicino, che è sempre nostro e che stiamo ristrutturando».

La donna se lo è visto passare davanti: «Era di pelle chiara, europeo, forse italiano. Mi è venuto d’istinto di inseguirlo, e mio marito mi è venuto dietro» Una corsa a perdifiato, sino al bar, sino alle Roselline. La donna si è sentita male e il ladro è riuscito a fuggire. «Non hanno più paura di nulla: un furto a mezzanotte, con la pizzeria e i bar aperti» commenta. «Ho problemi di salute, e ho rischiato veramente grosso, tanto che sono dovuta ricorrere anche alle cure del pronto soccorso». Poi fa la conta dei danni: «Ha rubato il fondo cassa, devastato tutto, ma i danni più grossi sono agli infissi delle due porte, completamente distrutte» commenta amaramente. «Abbiamo chiamato anche la nostra polizia privata, che con le forze dell’ordine ha fatto alcune ricerche nei dintorni, ma l’uomo sembra essersi dileguato nel nulla».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.