Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza: Capalbio ottiene il finanziamento del ministero per la videosorveglianza

CAPALBIO – È on line (LINK) la graduatoria del bando per contributi ai Comuni per dotarli di impianti di videosorveglianza, varata dal Ministero dell’Interno (secondo quanto previsto da decreto sicurezza DL 14/2017, articolo 5). Le risorse disponibili – 37 milioni di euro – finanzieranno i primi 428 Comuni in graduatoria.

La graduatoria finale oggi finanzia molti piccoli Comuni e questo va nella direzione di garantire sicurezza pubblica a tutti, non solo nelle realtà più complesse. I criteri per la stesura della graduatoria sono stati l’indice di delittuosità della provincia, l’indice comunale, l’incidenza dei fenomeni di criminalità diffusa registrati nell’area urbana da sottoporre a videosorveglianza, l’entità numerica della popolazione residente, la richiesta di finanziamento in rapporto con il cofinanziamento messo a disposizione dal Comune.

Nel giugno scorso in Prefettura  era stato siglato il patto per la sicurezza e successivamente presentato il progetto per la videosorveglianza per le frazioni di Capalbio Scalo, Torba e Borgo Carige. Il progetto ha ottenuto il finanziamento richiesto. «Piena soddisfazione nell’aver appreso la comunicazione con l’approntamento degli interventi di sorveglianza nelle tre frazioni maggiori – afferma il sindaco Luigi Bellumori -. Dopo Capalbio capoluogo, già realizzato, si compie un grosso passo in avanti rispetto all’obiettivo dell’Amministrazione di rispondere da una parte all’esigenza di una maggiore sicurezza fornendo nel contempo strumenti  utili alle azioni di controllo e verifica  delle Forze dell’Ordine».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.