Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Blitz nel palazzo degli spacciatori: presi sei stranieri irregolari. Due avevano con sé più di mille euro fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Ieri mattina nel corso di un servizio straordinario di controllo concentrato nei luoghi maggiormente interessati dal fenomeno dello spaccio di stupefacenti in città, i Carabinieri della Compagnia di Grosseto hanno preso e denunciato in stato di libertà 6 cittadini marocchini, irregolari sul territorio nazionale.

I militari, effettuando una perlustrazione di via dei Barberi, hanno sottoposto a controllo uno straniero che si aggirava con fare sospetto nei pressi della cittadella dello studente. Durante le fasi di controllo i Carabinieri hanno notato che altri due soggetti, alla loro vista, si erano dati a precipitosa fuga rifugiandosi negli edifici abbandonati di via dei Barberi, nei pressi dell’argine dell’Ombrone.

Immediatamente sono state inviate sul posto quattro pattuglie dell’Arma che, unitamente all’unità cinofila della Stazione Carabinieri Aeronautica Militare di Grosseto, hanno sottoposto ad una approfondita verifica gli stabili, all’interno dei quali sono stati controllati altri sei soggetti che vivevano in pessime condizioni igienico sanitarie. Due dei soggetti sottoposti a controllo sono stati trovati in possesso rispettivamente di 1.200 e 300 euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio e presumibilmente di provenienza illecita. Le somme di denaro sono state sottoposte a sequestro.

Nei confronti dei 6 dei soggetti sopra indicati sono state avviate le procedure per l’espulsione.

Il servizio effettuato nella giornata di ieri rientra nell’implementazione dei controlli delle zone di degrado e maggiormente interessate dalla presenza di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.