Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vite spezzate nell’alluvione del 2012: il sindaco ricorda i cittadini capalbiesi scomparsi

Più informazioni su

CAPALBIO – Una notte tragica quella tra la domenica di sei anni fa. Il lunedì del 12 novembre 2012 la piena del fosso del Pelagone trascinò con sé Giovanni Serrati, 73 anni. «A seguito delle fortissime precipitazioni delle 12 ore precedenti anche Capalbio subì importanti danni alle infrastrutture pubbliche, alle proprietà private, allagamenti e perdite umane – ricorda il sindaco di Capalbio Luigi Bellumori -. Con dolore di quel ricordo come un pastore conta a sera il proprio gregge quel giorno alla conta venne a mancare il nostro concittadino Giovanni Serrati tra il dolore della famiglia e di una Comunità. Era la prima vittima di quell’alluvione a Capalbio, la seconda sarà Sirghi Georgheta 35 anni ritrovato mercoledì 14 novembre 2012 sulle sponde del lago di Burano trascinato probabilmente dalla piena del Melone. Un tragico ricordo di quei giorni che insieme ad altri hanno segnato questi anni».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.