Svolta per l’impianto inagibile, arrivano i soldi per i lavori

GAVORRANO – Un raggio di luce per la società Asd Pattinaggio Gavorrano, attualmente senza impianto sportivo a causa dell’inaccessibilità della pista polivalente di Bagno di Gavorrano. L’impianto era stato dichiarato inagibile nel mese di maggio a causa di un rialzamento del pavimento dovuto alle radici delle piante dei pini del parco. Da mesi gli atleti della società si allenano nei comuni limitrofi, una situazione di emergenza soprattutto per gli agonisti.

Dal municipio arriva ora la buona notizia; la giunta comunale ha deliberato un fondo di 30.500 euro per il rifacimento della pavimentazione della pista. In questi giorni è in corso l’affidamento diretto alla ditta esecutrice e dalle previsioni si stima che i lavori inizieranno nei primi mesi dell’anno nuovo. Il finanziamento è stato possibile grazie all’avanzo d’amministrazione destinato agli investimenti.

«Un’ottima notizia – commenta il sindaco Andrea Biondi – per l’impianto sportivo e per il piano di riqualificazione generale del parco di Bagno di Gavorrano, purtroppo una zona di degrado e disagio sociale. Questo non sarà l’unico passo, ma è solo il primo».

Commenti