Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto, le pagelle dei biancorossi contro il San Miniato Basso

Più informazioni su

NUNZIATINI 7: Normale amministrazione fino a pochi minuti dalla fine, quando trova al momento giusto una cabina e ne esce nei panni di Superman. Una parata che vale più di un gol, con la quale il portierone biancorosso sigilla il dodicesimo successo su tredici gare.

 

CANTORE 6: Prova attenta su un campo difficile. Al rientro dopo la coppa rimane guardingo, senza osare troppo, limitando le sgroppate dei padroni di casa.

 

GORELLI 7: Recinta l’area biancorossa, annulla i giocatori del San Miniato e si procura pure il rigore della vittoria: se esistesse il fantacalcio in Eccellenza, lui sarebbe di sicuro nella lista dei top player al centro dell’asta.

 

CIOLLI 6,5: Superbo come sempre, imprendibile negli stacchi aerei. L’autorità del capitano cancella gli avanti giallorossi blindando con Gorelli una difesa che in molti invidiano.

 

SABATINI 7: Pimpante e propositivo, sfodera una delle sue migliori partite. Difende alla Favalli vecchio stampo spingendosi in avanti e cercando, più di una volta, l’assist del possibile ko. Insostituibile.

 

LUCI 6,5: Prezioso come sempre, tampona in mezzo al campo mandando a rotoli i piani del San Miniato. Forte fisicamente sradica palloni e quando si avvicina all’area avversaria sono guai (per gli avversari).

 

FRATINI 6,5: Danza come una farfalla, ma con la forza di gorilla, tra le maglie avversarie. I palloni rubati si trasformano subito in giocate e lanci per i compagni. Fratini è tornato al momento giusto.

 

ZAGAGLIONI 6,5: Vertice basso di un Grosseto attento e cattivo, Zagaglioni continua a essere forse l’insostituibile di questa squadra. Da lui passano le palle inattive e, sempre al suo sportello, si presentano i giovani palloni che hanno l’ambizione di trasformarsi in gol.

 

PIERANGIOLI 6,5: Colpisce al cuore il San Miniato con la freddezza di un veterano, trasformando il rigore che vale più di tre punti. Mobile e veloce crea pericoli sulla fascia destra. (dal 35’ st BOCCARDI 6,5: Entra in campo alla Muteking pattinando sulla testa degli avversari e piroettando a destra e a sinistra. Finisce a terra più di una volta, meritandosi forse qualche punizione in più, e aumentando i giri al motore del Grosseto).

 

PIRONE 7: Lascia il fioretto per fare a sportellate con gli avversari. L’eleganza però se la tiene eccome, e lo dimostra stoppando palloni e regalandoli ai compagni con naturalezza e precisione. Lontano dalla porta sarà pure meno prolifico, ma la generosità della sua prestazione è da migliore in campo. Trascinatore.

 

MOLINARI 6: Partita generosa al centro dell’attacco, per di più su di un campo davvero difficile. Combatte e prova a pungere, senza però lasciare il segno. Un minuto prima del gol sfiora il vantaggio lanciandosi in scivolata sul traversone di Sabatini. (dal 17’ st ANDREOTTI 6: Si rivede finalmente l’ariete biancorosso. Partita impegnativa che gioca facendo sentire fisico e presenza. Per ora va bene così, perché con lui i gol torneranno all’ordine del giorno).

 

 

MIANO 8: Ormai sembra di vedere gli undici biancorossi in campo con la sua maschera dipinta sul volto. Il gruppo ha recepito il suo credo, i suoi schemi, la sua mentalità. La partita di oggi in casa del San Miniato rappresenta una perla per difficoltà e interpretazione. Per serietà e soprattutto per ricambio continuo di stimoli. A tratti ricorda la storia del calabrone: troppo pesante per volare, ma lui non lo sa e vola lo stesso. Così per Miano: il difficile non è vincere, ma continuare a farlo. Ma finché non se ne accorge però non avvertitelo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.