Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Patologie del sangue e sinergie con i centri specializzati della Toscana: esperti a confronto al IV Meeting orbetellano di Ematologia

Più informazioni su

ORBETELLO – Si parlerà di malattie del sangue e relative terapie in un’ottica di collaborazione tra le strutture sanitarie del territorio al IV Meeting orbetellano di Ematologia, che si svolgerà venerdì 9 novembre, presso l’ospedale di Orbetello.

Al convegno, coordinato dal dottor Luigi Destefano, responsabile UOSD Immunoematologia e Medicina Trasfusionale della zona Colline dell’Albegna, interverranno professionisti della Asl Toscana sud est insieme a quelli delle Aziende Ospedaliere Universitarie di Siena e Firenze, a sottolineare l’importanza per i pazienti del grossetano di poter essere indirizzati, attraverso un percorso definito, da ospedali di primo livello, come quelli in provincia di Grosseto, a strutture specializzate, come le Aziende Universitarie, nell’ambito di una continuità assistenziale che tiene in carico il paziente anche quando necessita di cure di più alta complessità.

“Il meeting si prefigge un duplice obiettivo – afferma Destefano – Da un lato intende offrire la possibilità di aggiornare le attuali conoscenze in ematologia, disciplina in continua evoluzione tanto nelle diagnosi, oggi sempre più raffinate, quanto nelle terapie, sempre più personalizzate come un abito sartoriale su misura e dall’altro vuole consolidare quella collaborazione con i colleghi universitari, ineludibile in un’organizzazione sanitaria a rete come la nostra, estesa su un’area così come vasta”.

Le quattro sessioni del convegno saranno incentrate su malattie ematologiche rare, rischio di emorragia nei pazienti in trattamento anticoagulante, problematiche relative alla carenza di piastrine nel sangue e sicurezza nelle trasfusioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.