Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto-Montecatini 2-1: Grifone letale, la semifinale è tua

GROSSETO – Imbattibile. Il Grifone regala il primo tempo al Montecatini sciupando e andando sotto di un gol, ma nella ripresa si trasforma e grazie ai rigori di Boccardi e Molinari acciuffa l’ennesima vittoria, conquistando la semifinale di Coppa Italia di Eccellenza. Gli ospiti si mordono le mani per l’occasione sprecata, ma ancora una volta le statistiche parlano chiaro: quest’anno il Grosseto è praticamente imbattibile.

 

Turn over parziale per il Grifone che si schiera con il 433 e ritrova Cipolloni tra i pali, Pizzuto a destra e Lepri a sinistra. Nessun turno di riposo per Ciolli e Gorelli, regolarmente al centro della difesa. A centrocampo accanto a Zagaglioni e Luci si posizione Boccardi, mentre in avanti Molinari torna punta centrale con Pirone a sinistra e Camilli a destra. Al fischio d’inizio il Grosseto ci mette un minuto e mezzo per spaventare due volte gli ospiti, sempre con lo stesso Camilli che sembra non aver staccato la spina dalla partita di domenica scorsa. All’8’ Pizzuto anticipa l’attaccante ospite e fa ripartire l’azione con Camilli, che sulla trequarti avversaria viene steso da Dinardo, che viene ammonito. Cinque minuti più tardi i biancorossi conquistano una punizione dal limite per atterramento di Boccardi: sulla palla va Zagaglioni che esplode una cannonate centrale tra i guanti di Bellini. Poco prima della mezz’ora il Grifone ci riprova con un esterno di Camilli in corsa che si spenge però lontano dal secondo palo. A trovare il gol sono invece gli ospiti, qualche minuto dopo, con la rete sotto porta di Bani servito da Palaj. Il Grifone, colpito a freddo dall’unico tiro in porta, prova a reagire cinque minuti dopo con Molinari, che riceve palla, si accentra e scarica il destro che si alza di poco sopra la traversa. Il primo tempo si chiude con il rasoterra di Camilli, a un minuto dalla fine, che riceve da Zagaglioni e scarica tra le braccia di Bellini.

 

Fase di stallo a inizio ripresa e così Miano manda in campo Pierangioli per Camilli, che esce claudicante, e Sabatini per Lepri. Lo stesso Sabatini, un minuto dopo, anticipa Palaj sulla linea di porta spazzando un insidioso tiro cross di Tempestini. Al 15’ Boccardi apre sulla fascia opposta con un gran lancio e Pierangioli, approfittando dell’errore di Agostini, recupera palla e a pochi passi dal portiere mette in mezzo, senza trovare però compagni e sciupando la più ghiotta delle occasioni. Al 20’ Pierangioli cerca e trova Boccardi sull’altra fascia, l’attaccante dribbla, rientra e colpisce di potenza ma il portiere con un colpo di reni alza sulla traversa.

 

Cinque minuti dopo azione fotocopia di Molinari che, sempre a un metro dal pareggio, trova l’opposizione di un difensore che concede il quarto angolo. E proprio dal corner il Grosseto conquista il rigore, per una trattenuta in area, che manda Boccardi sul dischetto. L’attaccante calcia ma Bellini ci arriva, il pallone torna in campo e lo stesso Boccardi stavolta non sbaglia pareggiando i conti. Il Grifone trova coraggio e al 33’ Molinari lanciato a rete viene atterrato da Bellini: l’arbitro indica ancora il dischetto. Questa volta si presenta lo stesso Molinari che non dà scampo al Montecatini segnando il 2-1 e facendo gridare di gioia lo Zecchini. Con l’entusiasmo ritrovato i biancorossi sfiorano il terzo gol con il siluro da fuori area di Zagaglioni che s’infrange sulla traversa, torna in campo e finisce sui piedi di Pirone che angola e sciupa davanti porta. Finisce con l’ennesimo successo e con la certezza che quest’anno il Grifone è letale: chi tocca, muore!

 

Grosseto-Valdinievole Montecatini 2-1 (0-1)

GROSSETO: Cipolloni; Pizzuto, Gorelli, Ciolli, Lepri (9’ st Sabatini); Luci, Zagaglioni, Boccardi; Camilli (9’ st Pierangioli), Molinari, Pirone (39’ st Fratini). A disposizione: Nunziatini, Pecciarini, Del Nero, Consonni, Bianchi. All. Miano.

MONTECATINI: Bellini, Martinelli, Dinardo, Falivena, Diomande, Bellandi (12’ st Cardarelli), Agostini, Bani (23’ st Fedi), Palaj (40’ st Gariboldi), Citera, Tempestini (30’ st Moustafa). A disposizione: Morgillo, Prato, Vezzosi. All. Mucedola.

Arbitro: Adil Bouabid della sezione di Prato (Iuliano e Macripò della sezione di Siena).

Reti: 30’ Bani, 26’ st Boccardi, 33’ st (rig.) Molinari.

Angoli: 5-1

Recupero: 0’-5’

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.