Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, operatori e Comuni si incontrano: «Confronto importante per lo sviluppo del settore»

ROCCASTRADA – «Domani, mercoledì 7 novembre, alle 15, la Fonderia 1 a Follonica ospiterà l’incontro di presentazione del nuovo Osservatorio Turistico di Destinazione, OTD, dell’ambito territoriale omogeneo Maremma Toscana – Area Nord nato alcuni mesi fa» a farlo sapere è il Comune di Roccastrada in una nota.

«L’appuntamento – illustra la nota – è rivolto a tutti gli operatori del settore ricettivo degli otto Comuni della provincia di Grosseto che fanno parte dell’ambito, Follonica, capofila, Castiglione della Pescaia, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino, e offrirà l’occasione di confrontarsi sul nuovo strumento a servizio dell’ambito territoriale e sulla gestione coordinata e sinergica della promozione turistica e dell’accoglienza sui territori coinvolti».

«L’Osservatorio Turistico di Destinazione – afferma il sindaco Francesco Limatola – è previsto dall’atto costitutivo dell’ambito territoriale omogeneo Maremma Toscana/Area Nord ed è stato ribadito nel protocollo sottoscritto con Toscana Promozione Turistica. Questo strumento sarà utilizzato per analizzare i flussi turistici sui territori coinvolti e per calibrare le politiche di promozione e le azioni da mettere in campo per valorizzare le eccellenze e i patrimoni degli otto Comuni dell’ambito, dove Roccastrada sta già dando il suo contributo con l’ufficio informazioni turistiche ospitato nel Museo della Vite e del Vino».

«A questo si unirà anche la possibilità di offrire pacchetti turistici omogenei rivolti ai visitatori – conclude il primo cittadino – sviluppando collaborazioni con gli altri ambiti territoriali nati dopo la riforma varata dalla Regione Toscana e altre azioni di promozione coordinata per una nuova governance del turismo. Per questo è importante il confronto con tutti gli operatori del settore e invito quelli attivi sul territorio di Roccastrada a partecipare, per unire le forze e le idee e sviluppare le nostre numerose potenzialità».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.