Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Progetto pediatria: prosegue la raccolta fondi per il macchinario che aiuta i bambini a respirare

GROSSETO – Sempre più vicino l’obiettivo del Progetto Pediatria della Pro Loco di Marina di Grosseto e Principina per l’acquisto dello strumento di ossigenoterapia: dopo la grande partecipazione all’esposizione dei disegni del Calendario Orfeo 2019, giovedì 8 novembre alle 18.30, nella libreria Palomar in Corso Carducci, si terrà una degustazione di vini finalizzata a raccogliere fondi.

«I partecipanti – fanno sapere gli organizzatori in una nota – potranno comprare il calendario donando 10 euro e contribuire così a rendere sempre più reale il traguardo del progetto Pediatria, ovvero raccogliere la somma necessaria ad acquistare lo strumento che consentirà di effettuare ossigenoterapia ad alto flusso ai piccoli pazienti affetti da patologie respiratorie, riducendo i tempi di terapia e dando migliori risultati».

«Il reparto è già dotato di questo strumento, acquistato dall’Azienda – spiega la dottoressa Susanna Falorni, direttore UOC Pediatria del Misericordia – ma nel periodo invernale in particolare, tanti bambini si ammalano di infezioni respiratorie e un presidio in più permetterà di assistere, con il massimo della qualità, un numero maggiore di pazienti. Rinnovo il mio ringraziamento, anche a nome dell’Azienda, al presidente della Pro Loco Marina di Grosseto e Principina a mare, Maurizio Biancotti, all’artista Armando Orfeo, autore del Calendario e a tutti coloro che a titolo gratuito hanno dato il proprio contributo per la realizzazione del progetto Pediatria che sta avendo davvero un grande riscontro da parte dei cittadini che in tanti hanno dimostrato profonda sensibilità con un importante gesto di solidarietà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.