Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Compagnia Maremmana fa il pieno di medaglie a Siena

GROSSETO – Parte con il piede giusto la stagione indoor della Compagnia Maremmana Arcieri che ottiene ottimi risultati nel trentunesimo trofeo Mens Sana che si è svolto al PalaChigi di Siena, in memoria di Enzo Cioncolini.

A fronteggiarsi dai 18 metri, sotto l’arbitraggio di Fabrizio Del Freo, le divisioni di arco compound, arco nudo e visually impaired, che successivamente hanno lasciato spazio all’arco olimpico. Dieci gli atleti della Compagnia Maremmana che, su un totale di 54 presenti, hanno partecipato alla gara, regalando alla società il premio per il maggior numero di arcieri schierati sul campo di tiro. La soddisfazione ha raggiunto l’apice grazie alla pioggia di medaglie portate a casa dagli atleti grossetani in tutte le categorie e divisioni.

Numerosi gli ori che hanno impreziosito il medagliere della società. Nell’arco olimpico hanno svettato Giacomo Pellitteri (senior) con 540 punti, Veronica Di Sarno (junior) con 473, Lorenzo Corraro (allievi) con 558 e Samuele Rosso (ragazzi) con 520. Oro anche nel compound grazie a Giulia Grascelli (senior) con 560 punti e Giulia Ferrari (junior) con 489. Primo posto sul podio anche per Roberto Buzzacarin (allievi), nell’arco nudo con 430 punti. Doppio argento nell’arco olimpico al femminile: Chiara Sardella (ragazze) con 370 punti e Ilaria Tognozzi (giovanissimi) con 508, sono salite sul secondo gradino del podio. Infine anche un bronzo nel medagliere della Compagnia Maremmana Arcieri, ottenuto nell’arco olimpico da Mirco Nardi (senior) con 529 punti.

Prosegue quindi a gonfie vele per l’attività della Compagnia Maremmana Arcieri nella nuova stagione indoor, ripartita da poche settimane con le gare a 18 metri. La società grossetana ha ingranato nel migliore dei modi ottenendo già le prime vittorie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.