Quantcast

Rotatoria ancora provvisoria dopo 9 anni, la protesta: «Serve più attenzione per i problemi del borgo»

Più informazioni su

BACCINELLO – «I “pochi mesi” della sperimentazione si sono trasformati in 9 anni trascorsi, prima a trovare i fondi per la costruzione della rotonda e, dopo che oltre 3 anni fa furono identificati ed accantonati, ad attendere misteriose capziosità burocratiche» a dirlo è un gruppo di cittadini del Baccinello.

«Era l’autunno del 2009 – spiegano – nove anni fa, quando fu posta in opera la struttura “provvisoria” atta a sperimentare la rotatoria che aveva 2 obiettivi principali: eliminare i pericoli dell’incrocio di 5 strade e ridurre la velocità di attraversamento di Baccinello per chi percorre la strada provinciale Fronzina. A inizio agosto 2018, finalmente, l’amministrazione comunale di Scansano aveva annunciato un accordo operativo con la Provincia che fissava la fine dei lavori esattamente per 30 ottobre, in quella sede l’amministrazione comunale annunciava anche di aver trasferito alla Provincia i fondi necessari. Quindi tutto a posto».

«Non essendoci state comunicazioni circa problemi nei piani annunciati – spiega il gruppo – oggi 31 ottobre i cittadini di Baccinello si sono incontrati in piazza per “inaugurare” la nuova/vecchia rotonda che, dicono i disfattisti, appare per certi versi molto “simile” a quella provvisoria. La popolazione di Baccinello si augura, al di là degli annunci roboanti, che la rotonda venga realizzata presto e per davvero, non essendoci più motivi per rimandare e che si presti più attenzione alle problematiche del Borgo di Baccinello, anche se collocato alla periferia del Comune: è possibile che tutto il paese rimanga al buio da oltre un anno ogni volta che c’è una pioggia un po’ più forte? È possibile che, nonostante ci sia un finanziamento operativo della Regione (oltre 300.000€) disponibile da oltre 3 anni, non si sia trovato ancora il modo per avviare i lavori di consolidamento e la messa in sicurezza della strada per il Cimitero di Baccinello?»

Più informazioni su

Commenti