Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ripani con Berardi e Vivarelli Colonna: «Stato di calamità naturale»

Più informazioni su

GROSSETO – Sull’emergenza maltempo in Maremma interviene anche la deputata Elisabetta Ripani.

“Il maltempo di queste ultime ore ha causato gravi danni in tutta la Maremma – afferma Ripani – La nostra terra si trova a fare i conti con le conseguenze del forte vento che ha sradicato alberi, danneggiato capannoni, rovinato strutture private e pubbliche e recato danni ingenti alle colture e agli stabilimenti balneari della nostra costa. Un evento straordinario e calamitoso. Affiancherò il presidente della Provincia, Antonfrancesco Vivarelli Colonna nella richiesta di calamità naturale”.

“Come rappresentante della Maremma alla Camera dei deputati farò tutto ciò che è in mio potere affinché la nostra terra non sia lasciata sola in questo drammatico momento – spiega – Adesso è tempo di contare i danni e di attivare tutti i canali necessari per sostenere le imprese e i cittadini rimasti colpiti dal maltempo. Non ci sono divisioni o colori politici: dobbiamo restare uniti e insieme dare risposte certe e veloci alla popolazione”.

“Voglio esprimere un ringraziamento sentito – conclude – a tutte quelle persone che in queste ore si sono attivate per contrastare l’emergenza: la macchina dei soccorsi ha funzionato e per questo il mio grazie va alla Prefettura, alle forze dell’ordine, ai vigili del fuoco, ai volontari, agli amministratori maremmani e alla popolazione. Ai sindaci della provincia di Grosseto esprimo vicinanza e rinnovo la disponibilità totale nel supportarli nelle varie esigenze che si presenteranno nelle prossime ore. Sono vicina alle imprese e ai cittadini in difficoltà: non li lasceremo soli”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.